in

Ago: “She Told Me” e poi “Opera Fourty”, ovviamente in vinile

In che direzione va il vostro Weekend? E se ascoltassimo un po’ di musica in vinile? Magari anni ’80?

Cominciamo dalla musica, che è sempre la cosa più importante. Se il vostro weekend non sembra andare per il verso giusto, cliccate qui, su “She Told Me” – il nuovo singolo di Ago & Tony Di Bart TDB. Magari non cambierà proprio tutto, ma molto sì. Perché la musica del cantante e dj fiorentino Ago / Agostino Presta, è decisamente happy. Mette allegria. Almeno questo ve lo garantiamo, noi di Welcome to the Weekend by Vanity Class. La settimana scorsa vi abbiamo raccontato Swagnite, nuova App perfetta per divertirsi con gli amici, Questa settimana, come dicevamo, torniamo alla musica. E che musica.

 

“She Told Me”, il bello del sound anni ’80 by Ago

She Told Me” è un duetto tra Ago, uno che dagli anni ’80 si fa sentire nel mondo con il suo sound in bilico tra funk, pop e dance, e Tony Di Bart, cantante inglese che negli anni ’90 raggiunse la vetta delle chart con “The Real Thing” e che ha collaborato, tra gli altri, con i celebri Incognito. La produzione esecutiva del brano è a cura Joe Vinyle, mentre la co-produzione e gli arrangiamenti sono a cura di Stefano Colombo, già produttore del nuovo album dei Change, che con i loro successi dei primi anni ’80 sono un riferimento musicale per artisti ed appassionati di tutto il mondo ancora oggi.

In arrivo c’è Opera Fourty, il nuovo album di Ago

“She Told Me” è tratta da “Opera Fourty”, il nuovo album di AGO, che uscirà a fine novembre 2021, sia in versione digitale, sia, ovviamente, in vinile colorato in edizione numerata distribuito da Joevinyle Store e da Self Distribuzione. L’album ed il singolo vengono pubblicati da Joevinyle Records, una nuova casa discografica. “Opera Fourty”, oltre alla nuovissima “She Told Me”, includerà tre brani inediti, “The Night” (uscita nel 2020) e ben 4 remix dei brani più noti di Ago, canzoni che hanno reso lo stile del dj toscano celebre nel mondo fin dai primi anni ’80.

L’album esce, ovviamente prima di tutto in vinile, perché questo supporto è davvero una tendenza in crescita, in tutto il mondo. E permette a tutti di concentrarsi su quella cosa bellissima che è la musica.

 

 

Lorenzo Tiezzi

Scritto da Lorenzo Tiezzi

Ufficio stampa con la sua agenzia ltc - lorenzotiezzi.it -, Lorenzo Tiezzi è anche blogger e giornalista. Fiorentino, classe 1972, si è laureato al DAMS di Bologna nel 1996 in Musica con tanti esami in comunicazione e sociologia. Ha scritto o scrive su Rockol.it, Urban, Uomo Vogue, Max, GQ, Gazzetta.it, Soundscapes.it, Spettakolo, Bargiornale, L’Espresso, Fatto Quotidiano, Fashion Magazine, Rewriters, quotidiani del gruppo ePolis (...). Quando ha voglia di ballare e/o scrivere sta sul suo blog www.alladiscoteca.com. Per spegnere la mente invece corre. Capita spesso, infatti fa ultra trail, ovvero si fa oltre 100 km, magari in montagna. Quando parte, sua moglie e sua figlia spesso esultano. Eccome se esultano.

MÅNESKIN SPECIAL GUEST AL CONCERTO DEI ROLLING STONES A LAS VEGAS – 6 NOVEMBRE 2021

Ddl Zan: “Ha vinto l’odio”. Da Luciana Littizzetto ad Antonella Clerici, il popolo dei Vip grida allo scandalo.