in

Allergie di primavera

I Consigli del dottor Antonio Turetta

Allergie di primaveraAllergie di primavera

Sta arrivando la primavera ed una delle cose che può caratterizzarla e’ l’insorgenza per alcune persone delle forme allergiche dette appunto stagionali .

Dal 10 al 15% gli italiani sono colpiti da allergia stagionale soprattutto primaverile e dunque circa 7 milioni di persone .

Allergie di primaveraIl sistema immunitario ha la funzione di difenderci da agenti esterni ritenuti estranei al nostro corpo .

Allergie di primaveraEbbene l’allergia è una reazione anomala di difesa , eccessiva , del sistema immunitario a sostanze considerate “erroneamente “ nocive .

Allergie di primaveraÈ come se il nostro esercito vedesse una pattuglia di un esercito nemico ( sbagliando a considerarlo così ) e l’attaccasse ,inizialmente in modo blando ( fase di contatto -reazione ).

Allergie di primaveraPoi è come se si costruisse quindi una memoria ( come una banca dati ).

E, incontrandola nuovamente, l’attaccasse con tutte le sue forze , in modo esagerato , creando ovviamente effetti “collaterali” deleteri .

Allergie di primaveraNon sappiamo fino in fondo le cause di questa anomala reazione del sistema immunitario e neppure chi è a rischio e chi no.

Ma il 30% di bambini di genitori allergici rischiano di sviluppare allergia in età più o meno adulta … anche se non è detto che la sviluppino .

Molte sono le sostanze naturali che possono causare allergia ( detti allergeni ):

dal nocciolo all’olmo , dalla betulla alla parietaria ( Su Internet sono elencati i tempi di presenza nell’aria di tutti i pollini ).

E così la desquamazione della pelle di alcuni animali domestici come cani e gatti.

E, inoltre, il prodotto fecale di un acaro della polvere ( dermatofagoides) presente su tappeti , moquette , materassi .

Allergie di primaveraI sintomi delle allergie possono essere nasali, oculari, respiratori, cutanei ma non è detto si presentino tutti insieme.

Anzi, spesso, sono embricati fra loro con varie intensità e accompagnati quasi sempre da stanchezza generale ed irritabilità

Allergie di primaveraLa diagnosi può essere fatta con certezza oltre che dai sintomi anche con esami specifici per individuare le sostanze a cui poi stare attenti e se possibile evitare :

Il prick test cutaneo, il rast test attraverso un prelievo, il test di provocazione respiratoria .

Alcune volte è possibile individuare alcune intolleranze alimentari ( molti sono i test più o menò riconosciuti dalla medicina ufficiale ).

Se presenti indeboliscono il sistema immunitario predisponendolo agli errori descritti per le allergie

La prossima volta vedremo varie cure anche preventive sia omeopatiche sia fitoterapiche per affrontare meglio ed a volte risolvere le allergie stagionali .

Redazione

Scritto da Redazione

La redazione di VanityClass.

Carolina Dantas

Premio Gran Galà

Premio Gran Galà SanremoSol e Novella 2000