in

Altri Comizi d’Amore, l’opera ispirata a Pasolini

Diretto da Massimiliano Finazzer Flory, è ispirato al capolavoro di Pasolini Comizi d’amore

Altri Comizi d’Amore

Altri Comizi d’Amore, l'opera ispirata a PasoliniDa Anna Magnani a Maria Callas, amori platonici e icone del grande Pierpaolo Paolini.

Già solo questi due miti ci raccontano l’empatia con il grande poeta.

“Mamma Roma” e “Medea” sono nel cuore e negli occhi di tutti noi.

E la tragica morte.

Altri Comizi d’Amore, l'opera ispirata a PasoliniNel centenario della nascita si moltiplicano le commemorazioni.

«Io sono una forza del passato, solo nella tradizione è il mio amore», recitava Orson Welles nei panni del regista di La ricotta.

Ma le parole erano di uno degli intellettuali più anticonformisti del ‘900.

Altri Comizi d’Amore, l'opera ispirata a PasoliniPier Paolo Pasolini era davvero una forza del passato e del presente.

«Io non mi identifico nel passato» diceva, «ma rivedo i suoi riti e i suoi cicli umani, gesti ripetuti nelle epoche che raccolgono i sentimenti di generazioni

E sento che il mio amore di oggi ha radici profonde in quel passato».

In occasione del centenario dalla nascita del poeta di Casarsa, non un film su Pasolini.

Altri Comizi d’Amore, l'opera ispirata a PasoliniMa sul metodo Pasolini di cui abbiamo bisogno per interpretare il qualunquismo e il conformismo della nostra epoca diffuso anche nei nostri sentimenti più profondi, perfino in quello dell’amore.

Si tratta di Altri Comizi d’Amore diretto da Massimiliano Finazzer Flory ispirato al capolavoro di Pasolini Comizi d’amore.

Interviste sul tema dell’amore  con personaggi sconosciuti o famosi come Ornella Vanoni, l’attore Francesco Butteri, la cantante Romina Falconi, la performer e attrice Eva Moore e tanti altri.

Altri Comizi d’Amore, l'opera ispirata a PasoliniIl documentario sarà da gennaio nelle sale cinematografiche dei cinema d’essai con il patrocinio della FICE.

Una produzione Movie&amp Theater in collaborazione con Rai Cinema e Centro Studi Pier Paolo Pasolini Casarsa della Delizia, con il sostegno di IGT / CorriereTv.

Così ha detto il sindaco di Bologna, Matteo Lepore, città di adozione di Pasolini

” A 100 anni di distanza vogliamo celebrare uno dei figli più illustri di Bologna rivendicandone una paternità, o maternità, non a tutti nota

Altri Comizi d’Amore, l'opera ispirata a PasoliniSpesso rimossa nell’attribuzione dell’appartenenza friulana o romana del grande intellettuale e artista.

È a Bologna che Pasolini ha trascorso gli anni della formazione, qui ha stretto grandi amicizie, qui si è sperimentato negli scritti degli esordi, qui ha affinato il suo sguardo sul mondo.

Ed è proprio pensando a Bologna come città dove ancora oggi nasce e si esprime il pensiero libero

Insieme a tante realtà pubbliche e private della città, renderemo omaggio ad uno dei più grandi pensatori del novecento

Lo faremo con una serie di iniziative che si svilupperà lungo il corso dell’intero anno.” E il regista Massimiliano Finazzer Flory ha colto a fondo il pensiero di uno dei nostri più grandi poeti.

 

 

Redazione

Scritto da Redazione

La redazione di VanityClass.

Tradimento

Tradimento, il tradito non può sempre chiedere i danni all’amante

Arriva da Istanbul il trattamento non invasivo ai fili di collagene