in

Amadeus condurrà Sanremo per altre due edizioni

Dopo il successo della 72esima edizione, Amadeus è stato riconfermato per altre due volte alla conduzione del Festival della Canzone Italiana

Amadeus

Sono passati tre anni da quando Amadeus, nel febbraio 2019, ha iniziato a condurre il Festival di Sanremo. Un’avventura che gli ha permesso di riscuotere un ragguardevole successo e che potrebbe fare di lui il nuovo Pippo Baudo. Stando alle ultime notizie, infatti, è arrivata la conferma per un ulteriore bis, che riporterà per altri due anni il conduttore sul palco dell’Ariston. 

Amadeus, padrone di casa da record in quel di Sanremo

Il primo Festival della Canzone Italiana targato Amadeus è stato vinto da Diodato (2020), il secondo dai Maneskin (che con Zitti e buoni hanno toccato il cielo dell’Europa all’Eurovision) ed il terzo con il podio conquistato da Mahmood e Blanco. E ora, dopo il successo dell’ultimo Sanremo, con ascolti strepitosi, il conduttore e direttore artistico ha deciso di ricaricare le batterie lontano da flash e giornalisti. Non a caso, l’anno scorso l’ultima serata aveva fatto segnare in media 9 milioni 970 mila telespettatori con il 54.4% di share. Quest’anno, invece, ha ottenuto su Rai1 13 milioni 380 mila telespettatori pari al 64.9%.

Dopo l’incontro nel quale l’amministratore delegato della Rai Carlo Fuortes, insieme con il direttore del Prime Time Stefano Coletta, ha ricevuto Amadeus, è arrivata la bella notizia. Sarà al timone di altri due Festival. A tal proposito, il conduttore televisivo ha dichiarato:

Sono felice e onorato della proposta dell’amministratore delegato Carlo Fuortes e del direttore Coletta. Aver ricevuto adesso questa proposta mi permette di lavorare da subito. Non vedo l’ora di iniziare“.

E dal canto suo, durante la conferenza stampa, Fourtes ha affermato che: “Squadra che vince non si cambia. Sarebbe pazzesco non partire da qui, è ovvio con questo successo“.

Numeri alla mano, Amadeus che ha riportato al centro la gara e condito il tutto con un contorno di super-ospiti funzionali allo show.  Ma quali saranno le piacevoli sorprese delle prossime edizioni? Il conduttore TV ha già in mente gli artisti per il 2023? Sicuramente, e non possiamo aspettarci qualcosa di diverso, l’asticella della kermesse sarà sempre più alta! 

A cura di Sara Cocco

 

Redazione

Scritto da Redazione

La redazione di VanityClass.

Scusi, lei fa teatro?

Sette note in nero

Sette note in nero (1977) | Cinema Sommerso