in

“Dimmelo”, il corto d’esordio dei NoiDue su Prime Video

Lo scorso 2 gennaio Anthony Calamia e Maria Paola Cimò hanno fatto il loro debutto sulla scena artistica nostrana con un cortometraggio 25 minuti ispirato al romanzo “L’amore all’improvviso”

Dimmelo

È uscito lo scorso 2 gennaio, in streaming sulla piattaforma internazionale Amazon Prime Video, un cortometraggio dal titolo Dimmelo. Si tratta di un progetto interessante e particolarmente importante, soprattutto per il duo attoriale che ne è protagonista, conosciuto per l’appunto con il nome NoiDue. Nello specifico, la clip segna il debutto ufficiale della coppia formata da Anthony Calamia e Maria Paola Cimò sulla scena cinematografica nostrana, un mondo al quale non sono di certo estranei, ma che rappresenta un’autentica svolta per il loro percorso artistico e professionale. 

“Dimmelo”: genesi, cast e musiche

Attivi già da diverso tempo sui canali social con vari contenuti multimediali, Calamia e Cimò hanno letteralmente dato vita al corto ispirandosi al romanzo di Barbara Fabbroni Un amore all’improvviso (Armando Curcio Editore), creando così un piccolo capolavoro riconducibile ai generi del drammatico, psicologico e sentimentale. I due, infatti, così com’era accaduto per le loro opere precedenti, hanno rivestito non solo i ruoli di attori, ma anche quelli di sceneggiatori, addetti alla post-produzione e registi. Al loro fianco, poi, ha fatto il suo debutto alla recitazione Maria Turchi, figlia di Carmen Russo e Enzo Paolo Turchi

"Dimmelo", il corto d'esordio dei NoiDue su Prime Video
Locandina Ufficiale
Foto per gentile concessione dell’Ufficio Stampa

Per quel che riguarda la colonna sonora principale, invece, ossia al “Tema di Dimmelo”, ad occuparsene sono stati Alex Alessandroni Jr e Giuseppe Patané (in arte Mr. Fellini), i quali vantano all’attivo anche collaborazioni con artisti di fama mondiale. 
.
Siamo emozionatissimi per l’uscita del corto su Prime Video – hanno dichiarato in proposito i NoiDue – ‘Dimmelo’ è frutto di un amore intenso per il nostro progetto. Ci siamo moltiplicati rivestendo tutti i ruoli tecnici e artistici pur di realizzarlo. Adesso che “Dimmelo” è anche vostro, vi  chiediamo di guardarlo non soltanto come film in sé, ma cogliendo anche il lavoro e la fatica di due ragazzi che hanno creduto fortemente nel loro sogno“.

Difatti, per Calamia e Cimò questo rappresenta un passaggio davvero significativo, tant’è che hanno spiegato: 

NoiDue è la magia di una mano stretta nell’altra, capace di sprigionare una forza incredibile. Speriamo di poter arrivare ai vostri cuori e di condividere con voi quello che per NoiDue è un meraviglioso traguardo. Ringraziamo gli artisti che ci hanno accompagnato in questo percorso e che hanno creduto in NoiDue sin dal primo momento. Barbara Fabbroni, che ci ha affidato il suo romanzo “L’amore all’improvviso”, opera da cui è liberamente tratto il corto, accordandoci la massima libertà d’espressione. I maestri Alex Alessandroni Jr. e Mr. Fellini, che hanno firmato ed eseguito la musica principale, consentendoci di amare “Dimmelo” anche a occhi chiusi. Carmen Russo e il maestro Enzo Paolo Turchi, per aver accolto la nostra proposta di fare interpretare, per la primissima volta, un ruolo da attrice alla figlia Maria, che con la sua dolcezza e il suo talento ci ha permesso di chiudere in bellezza l’entusiasmante e complessa avventura di “Dimmelo”.

La storia è ambientata ai giorni nostri e narra dell’incontro tra il facoltoso Benjamin Ferri e Sveva Castellani, giovane avvocato dall’aspetto singolare. Tra i due è amore a primo sguardo e gli occhi, si sa, non mentono mai, ma non sempre dicono tutto. Il film è disponibile anche sul mercato estero, in particolare negli Stati Uniti, in Nuova Zelanda e in alcune parti della Cina, dell’Austria e del Canada.

Per rimanere aggiornati sulle ultime news, seguiteci su: Facebook, Instagram e Twitter

Diego Lanuto

Scritto da Diego Lanuto

Classe 1996, studente laureando in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso l'Università di Roma 'La Sapienza'. Appassionato di scrittura, danza, cinema, libri e molto altro, nel corso degli anni ha collaborato con diversi siti e testate giornalistiche on line tra cui Metropolitan Magazine, ATuttoNotizie, M Social Magazine e Spyit.it. Ha scritto alcuni articoli per la testata giornalistica cartacea ORA Settimanale. Ha curato progetti in qualità di addetto stampa. Attualmente è redattore presso la testata giornalistica Vanity Class e addetto stampa del progetto "L'Amore Dietro Ogni Cosa - Andrea Crimi canta Simone Di Matteo".

Ritorna la one night piú amata con Antonio Coppola

Metti una sera al Frontemare Rimini