in

Enrico Nicodemo, in arte Demò, riceve la Laurea Honoris Causa in “Tecnica e Storia dell’Arte”

Un traguardo che istituzionalizza e riconosce ufficialmente il grande lavoro di un artista dalle più svariate sfaccettature

Enrico Nicodemo

Si è tenuta nei giorni scorsi la cerimonia di proclamazione che ha visto protagonista Enrico Nicodemo, meglio conosciuto con lo pseudonimo di Demò. La Facoltà di Scienze dei Beni Culturali di ISFOA Libera e Privata Unitelematica di Diritto Elvetico, infatti, ha conferito al pluripremiato pittore, scultore, stilista e gioielliere un Diploma di Laurea Honoris Causa in Tecnica e Storia dell’Arte per il suo prezioso contributo alle varie discipline artistiche e per l’arricchimento di cui quest’ultime hanno beneficiato grazie alle sue opere. Un traguardo che corona un percorso costellato non solo di successi e soddisfazioni, ma anche (e soprattutto) fatto di grande impegno e passione da parte di un artista dalle più svariate sfaccettature. 

Cocktail Dinner esclusivo per la Honoris Causa di Enrico Nicodemo

Enrico Nicodemo, in arte Demò, riceve la Laurea Honoris Causa in "Tecnica e Storia dell'Arte"
Enrico Nicodemo con la Laurea Honoris Causa

Da sempre convinto che l’arte sia qualcosa che trascende lo scibile e proviene dal profondo dell’anima, all’interno delle sue creazioni Demò lascia solitamente spazio all’emozione e agli stati d’animo. Il suo intento principale è quello di accompagnare l’osservatore al di là di ciò che l’occhio umano riesce a vedere e gli espedienti a cui fa ricorso non sono pochi. Che si tratti di momenti di vita quotidiana, melodie, intonazioni, eventi, sentimenti o sensazioni, la cosa fondamentale è che il materiale da cui egli attinge sia qualcosa in grado di suscitare in lui (e di conseguenza negli spettatori che si soffermano a riflettere sulle sue opere) una profonda reazione. Un aspetto importante, dunque, che va ricercato in ciascuno dei diversi ambiti in cui Nicodemo si è avventurato: pittura, scultura, oreficeria e artigianato, tra gli altri. 

Il suo lavoro è da tempo apprezzato non solo dagli appassionati, ma anche dai critici e dagli esperti più illustri di tutto il mondo, e oggi viene ufficialmente riconosciuto in via istituzionale. A tal proposito, l’artista ha scelto di festeggiare in grande stile con un cocktail dinner esclusivo tenutosi nella splendida cornice dell’atelier milanese DEMÓ – Arte Design and More. Tra gli invitati, numerosi imprenditori, artisti, politici, giornalisti, dirigenti, professionisti e amici che hanno voluto rendere omaggio al “padrone di casa” per il meritato conseguimento. 

Di seguito, una piccola galleria dell’evento: 

 

Per rimanere aggiornati sulle ultime news, seguiteci su: Facebook, Instagram e Twitter

Diego Lanuto

Scritto da Diego Lanuto

Classe 1996, studente laureando in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso l'Università di Roma 'La Sapienza'. Appassionato di scrittura, danza, cinema, libri e molto altro, nel corso degli anni ha collaborato con diversi siti e testate giornalistiche on line tra cui Metropolitan Magazine, ATuttoNotizie, M Social Magazine e Spyit.it. Ha scritto alcuni articoli per la testata giornalistica cartacea ORA Settimanale. Ha curato progetti in qualità di addetto stampa. Attualmente è redattore presso la testata giornalistica Vanity Class e addetto stampa del progetto "L'Amore Dietro Ogni Cosa - Andrea Crimi canta Simone Di Matteo".

BadVice DJ partecipa alla Miami Music Week

“Fresco come una rosa”