in

Giano, il nuovo Bistrot dell’Hotel Zaccardi

Alla cerimonia di apertura sarà presente anche la showgirl e conduttrice Maria Monsè

Giano

In un momento di crisi come quello che stiamo attraversando a seguito dell’esplosione della guerra in Ucraina, c’è chi non si lascia scoraggiare. Dal 1971, infatti, la famiglia Zaccardi, unendo passione e impegno, garantisce qualità, servizio e cura. Ma non solo. La sua cucina, che guarda al futuro in divenire e ad un passato quasi dimenticato, vuole fungere da ponte per garantire continuità e regalare la speranza di un nuovo inizio in un momento storico ricolmo di oscurità. Non a caso, il nuovo Bistrot/ Roof Top dell’Hotel Zaccardi si chiamerà Giano, come l’antica divinità romana degli inizi, e verrà inaugurato il prossimo 30 settembre con una cerimonia che vedrà partecipi la showgirl e conduttrice Maria Monsé e Alfonso Stani

Giano, il nuovo Bistrot dell'Hotel Zaccardi

La cerimonia inaugurale per “Giano”

Organizzato nei minimi dettagli dalla Monsè e da Stani in persona, l’evento si terrà nel cuore di Roma. Vi si potrà prendere parte tassativamente tramite invito e vedrà la partecipazioni di diversi volti noti dello scenario capitolino. Si tratterà di una serata esclusiva, nel centro di una delle città più belle del mondo, all’insegna della riscoperta degli antichi valori e degli antichi sapori. Il tutto, pur mantenendo uno sguardo verso il domani, un domani che deve mantenere un legame con il passato da cui ha avuto origine. Questa è l’essenza di chi si cela dietro Giano e che di certo non mancherà di essere rappresentata. 

Giano, il nuovo Bistrot dell'Hotel Zaccardi
Cartolina con informazioni utili

Il Qui e Ora, da noi, è sia lo Ieri che il Domani” 

Redazione

Scritto da Redazione

La redazione di VanityClass.

Popotus si rinnova

Chi è l'altro?

Chi è l’altro? (1972) | Cinema Sommerso