in

“GiuraGiuda”, fuori oggi il nuovo singolo de “Le Deva”

Dopo la partecipazione al Festival di Sanremo 2021, il quartetto tutto al femminile torna sulla scena con un pezzo interamente dedicato alle donne

Giura Giuda

È disponibile on line e in rotazione radiofonica a partire da oggi GiuraGiuda, il nuovo singolo del gruppo tutto al femminile “Le Deva“. Difatti, in seguito alla partecipazione alla serata delle cover del Festival di Sanremo 2021 al fianco di Orietta Berti, dove sono riuscite a conquistare il podio della classifica, l’unica girl band pop nostrana, formata da Greta Manuzi, Laura Bono, Roberta Pompa e Verdiana Zangaro, è finalmente pronta a tornare sulle scene con un brano che segna un punto di svolta per la sua carriera artistica. 

"GiuraGiuda", fuori oggi il nuovo singolo de "Le Deva"
Le Deva – Foto per gentile concessione dell’Ufficio Stampa Silvia Santoriello

“GiuraGiuda”, un inno di rivendicazione interamente dedicato alle donne

Era l’ottobre del 2017 quando Le Deva pubblicarono il loro primo album “4”. Un progetto che riscosse un ragguardevole successo, debuttando al quarto posto della classifica FIMI dei dischi maggiormente venduti, al 10° posto di quella dei vinili e al 2° posto nella classifica generale album di iTunes. E ora, a distanza di cinque anni dal loro esordio, sebbene nel corso del tempo abbiano rilasciato svariati singoli di successo, tornano ad infiammare il panorama discografico nostrano con un pezzo elettro-pop che inaugura un nuovo capitolo della loro storia. 

Discostandosi dalle opere precedenti, Le Deva sfornano un inno completamente dedicato alle donne e alla forza di quante subiscono inganni e tradimenti ogni giorno. «Quando il sonno si rompe scrivo e attraverso le canzoni l’inquietudine cambia forma. Qualcosa di profondamente tuo diventa suo. Loro. Nostro. E quel flusso sul quale è cucito quel sentire comune inizia a pesare di meno», dichiara la Zangaro, che ha composto il brano con Luca D’Angelo.

«“Giura Giuda” – continua – è un frammento di quel buio che è diventato il mio inchiostro, per raccontare che il coraggio è vero solo nelle ore più scure della notte, quando le maschere degli uomini si ammassano sul comodino. È la storia dell’ennesima maschera, che ha lo stesso retrogusto amaro di quelle che ti facevano piangere nei bagni delle feste a 20 anni. Ma con un epilogo diverso. Perché ciò che accade non cambia la cassa di risonanza del nostro cuore ma ne modifica le reazioni. Insomma, la canzone di chi nel male, mi ha fatto bene».

Che dire, una tematica fortemente attuale e piuttosto diversa da quelle che abitualmente il gruppo ha stillato nei propri lavori. Ma non solo. Persino le sonorità di “Giura Giuda” risultano essere decisamente innovative, dando prova della versatilità e della capacità del quartetto di spaziare tra i vari generi.

Il videoclip ufficiale

Infine, in concomitanza con la traccia audio, uscirà anche il video ufficiale di “GiuraGiuda”. Sempre rimanendo sulla scia dell’innovazione, la clip mostra le protagoniste in un’atmosfera decisamente inusuale e accattivante. Sotto la direzione di Mauro Russo, infatti, in un mondo dalle sfumature un po’ dark e un po’ fantasy, Le Deva si riscoprono delle supereroine alle prese con quegli uomini da cui hanno subito torti e con i quali vogliono regolare i conti.

Buon ascolto! 

Per rimanere aggiornato sulle ultime news, seguici su: Facebook, Instagram, Twitter

 

Avatar

Scritto da Diego Lanuto

Diego Lanuto, classe 1996, studente laureando in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso l'Università di Roma 'La Sapienza', amante della scrittura e non solo. Appassionato di danza, lettura, cinema, spettacolo e tanto altro!

Arisa

Arisa e Vito Coppola, tra loro è finita

Giovanni Allevi

Giovanni Allevi, il sublime tra sonorità classiche e moderne