in

Gran Gala delle Margherite, la XXXIII edizione all’insegna della solidarietà

L’evento benefico ha visto protagonista la solidarietà grazie alla raccolta fondi “Prendiamoci per mano”

L’attesissimo “Gran Gala delle Margherite”, manifestazione storica giunta alla 33° edizione, è ritornato in scena con grande successo sabato 25 marzo. Più di 320 persone erano gli invitati e tutti facenti parte del mondo economico, imprenditoriale, delle istituzioni, della stampa nazionale e dello spettacolo, per una serata di divertimento e solidarietà. Padrona di casa Bianca Maria Caringi Lucibelli, instancabile organizzatrice del più famoso gala dinner capitolino, che dal 1987 realizza e promuove ogni anno a primavera questa straordinaria serata di beneficenza. In continuità storica con gli anni precedenti, l’evento si è svolto nella magica sede dell’Hotel The Westin Excelsior di Via Veneto a Roma. 

Gran Gala delle Margherite, la XXXIII edizione all'insegna della solidarietà

La continuità del “Gran Gala delle Margherite”

“Il volontariato è una parola inflazionata in questi ultimi anni e non tutti siamo in grado di coglierne il vero significato, quello da me interpretato è qualcosa che viene dalla parte più profonda dell’anima, per essere utile in minima parte come un petalo di margherita che a sua volta forma il fiore a me tanto caro”, afferma la Signora Lucibelli, che nella sua vita ha ricevuto autorevoli riconoscimenti, tra cui spicca la Medaglia d’Oro, conferita dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, al Gala delle Margherite. Preziosa onorificenza che Bianca Maria Caringi Lucibelli ha poi donato all’Istituto Leonarda Vaccari.

Solidarietà come fulcro centrale

Come charity partner della serata è stata scelta Fondazione Mediolanum, impegnata per tutto il 2023, con la raccolta fondi annuale “Prendiamoci per mano”, che ha lo scopo di contrastare emarginazione e povertà insieme a SOS Villaggi dei Bambini, Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII e Associazione CAF Onlus. L’obiettivo della campagna solidale è di aiutare 241 famiglie, socialmente fragili e con minori, rafforzandole nella loro capacità genitoriale al fine di prevenire le cause che portano alla separazione dei legami familiari.

“Ognuno di noi può fare qualcosa per gli altri, anche un semplice sorriso è in grado diilluminare una giornata buia. La nostra Mission è di educare alla libertà, affinché i bambini di oggi possano essere gli adulti liberi di domani” – afferma Sara Doris, vicepresidente di Banca Mediolanum e presidente di Fondazione Mediolanum che nasce nel 2001 con l’obiettivo di sviluppare le principali attività in ambito sociale del Gruppo bancario Mediolanum. Dal 2005 si concentra su progetti dedicati all’infanzia in condizione di disagio in Italia e nel Mondo, bilanciando le proprie risorse fra i seguenti ambiti: assistenza, scuola, sanità, ricerca, diritti.

Gran Gala delle Margherite, la XXXIII edizione all'insegna della solidarietà

L’intrattenimento

Ad impreziosire l’importante Gala, come ogni anno, la presenza di artisti che si sono esibiti dopo l’aperitivo e prima della cena.

Quest’anno ad aprire la serata la meravigliosa voce e l’eleganza del soprano Rossana Potenza ed il tenore Augusto Celsi, voce potente, accompagnati al pianoforte dal maestro Marco Ricciotti. A seguire, Donatella Pandimiglio, che ha rapito l’attenzione degli ospiti con la sua straordinaria esibizione, portando in scena un breve estratto dal suo ultimo concerto tributo a Barbra Streisand dal titolo “Timeless Barbra”, già presentato a Roma nel 2022, sia in estiva che in teatro, e che presto andrà in tour. La Pandimiglio è stata affiancata da un grande performer del panorama del musical italiano, Simone Sibillano.

Il programma artistico si è concluso con la giovane artista Azzurra Lucibelli, in arte Zua, dal talento vocale eccezionale. La sua voce ha un suono caldo e ritmico e le sue movenze sono intrise di eleganza e femminilità.

Un evento che racchiude tanta passione e dedizione, che Bianca Maria Caringi Lucibelli ha sempre dimostrato, trasmettendo il forte messaggio che tutti noi possiamo contribuire, sia pur in minima parte, a porre l’attenzione su quanti sono meno fortunati di noi.

Laura Bono

A un passo, arriva domani il nuovo singolo di Laura Bono

Saintpaul Dj… Sunset Aperitif a Marina di Carrara e tanta musica