in

HUSKY PRESENTA “THE QUEEN” E “THE KING” LE JACKET-OMAGGIO ALLA MONARCHIA INGLESE

Husky rende omaggio alla Monarchia Inglese con due hacking jacket in special edition.

HUSKY

Husky, storico brand di Alessandra Moschillo con la supervisione del padre Saverio Moschillo, rende omaggio alla Monarchia Inglese con due hacking jacket, special edition: “The Queen” tributo alla Regina Elisabetta II e “The King”, al Re Carlo III.
I capi in edizione limitata, sono istoriati dai volti dei sovrani rielaborati come in murales, con la tecnica a spruzzo dell’aerografia. I modelli diventano così opere di street art.
I Reali anglosassoni sono decennali utenti ed estimatori della Husky Jacket trapuntata da equitazione. A inventarla, nel 1965, l’aviatore americano Steve Gulyas e sua moglie Edna.
“Monarchia e aerografia – dice Alessandra Moschillo – sembra un abbinamento stridente ma è tipicamente inglese. Non dimentichiamo che a Londra già dagli anni ’70, convissero realtà opposte come la Regina e il punk”.
L’aerografia è una forma d’arte pittorica principalmente usata per la personalizzazione di carrozzerie d’auto, giubbotti e caschi motociclistici.
La tecnica era già nota agli Egizi che la realizzavano soffiando la pittura sulle superfici con le cannucce di bambù.
HUSKY PRESENTA “THE QUEEN” E “THE KING” LE JACKET-OMAGGIO ALLA MONARCHIA INGLESE HUSKY PRESENTA “THE QUEEN” E “THE KING” LE JACKET-OMAGGIO ALLA MONARCHIA INGLESE
DAL BOMBER ALLA GIACCA 3 BOTTONI. NEW ENTRY: IL CAMOUFLAGE
La hacking jacket di Husky è l’archetipo di continue variazioni e declinazioni.
Spesso, nella nuova collezione primavera estate 2023, citano le culture street in una prosecuzione logica dei due modelli aerografati: “The Queen” e “The King”.
I trapuntati assumono forme da bomber allungati con la zip, con bordi in maglia percorsi dalle righe bianche dello sportswear; viceversa possono essere giacche a tre bottoni con 4 tasche, in un formal casual e sartoriale.
Il trapuntato diventa anche elemento decorativo lungo le maniche e intorno alle tasche.
New entry il camouflage per parka morbidamente stretti in vita con 4 tasche a toppa.
Completano la collezione le felpe in cotone washed con maniche trapuntate.
Celebrativo il modello rosso con il numero 65, stampato a rilievo, anno di fondazione del brand che prese nome dall’omonimo cane siberiano.
La storica hacking jacket Husky, rilanciata nel mercato grazie all’expertise produttiva di Alessandra e Saverio Moschillo, viene così riproposta in versione femminile, mantenendo il nuovo Dna smart formalwear, crossover tra abbigliamento active e attenzione sartoriale.
HUSKY PRESENTA “THE QUEEN” E “THE KING” LE JACKET-OMAGGIO ALLA MONARCHIA INGLESE
 

Valentino Odorico

Scritto da Valentino Odorico

Valentino Odorico, giornalista di moda scrive per numerose testate internazionali di settore. Produttore di servizi fotografici per fashion magazine è un volto noto anche del piccolo schermo. Da anni conduce programmi per la televisione Svizzera e recentemente ha anche curato una propria rubrica sulla moda ecosostenibile su Tv8, nel programma "Ogni Mattina" condotta da Adriana Volpe.
E' autore e conduttore del programma "Rosso Valentino" sul canale nazionale GO-TV sul 63 del digitale terrestre. Attualmente sono in fase di realizzazione anche nuovi format e progetti televisivi. E' anche fondatore ed amministratore delegato della NAZCA, società internazionale di comunicazione specializzata nel segmento lifestyle.

Emilio Fede

Emilio Fede, l’ex direttore del Tg4 torna in onda sulla tv dell’Università Cusano

Chiara Ferragni

Chiara Ferragni a Sanremo 2023: femminismo instagrammabile e retorica fast-food | Commento