in

Il fascino discreto del co-branding, ovvero, le affinità elettive della Moda

Quando le eccellenze uniscono le forze nascono progetti originali, sono le idee vincenti nel mercato

E’ il fascino discreto del co-branding, ovvero, le affinità elettive della Moda.

Le sinestesie che sembrano impossibili, eppure funzionano.

Sono matrimoni apparentemente di interesse, che generano visibilità e fatturato.

Un connubio che nel panorama attuale merita grande attenzione.

 

Il fascino discreto del co-branding, ovvero, le affinità elettive della ModaSimone Guidarelli X Campomarzio70

L’aggettivo che definisce  il talento visionario e geniale di Simone Guidarelli è “eclettico”.

Fashion editor, direttore artistico, consulente d’immagine e stylist.

Guidarelli torna a stupire con una nuova collaborazione, cimentandosi per la prima volta nell’universo della cosmetica.

Simone Guidarelli per CAMPOMARZIO70

La prestigiosa  profumeria artistica ha realizzato uno speciale kit formato da prodotti entrati a fare parte della nostra quotidianità.

Il fascino discreto del co-branding, ovvero, le affinità elettive della ModaSi tratta di un gel detergente igienizzante per le mani, e uno spray detergente igienizzante multiuso per le superfici.

Non manca una mascherina lavabile in tessuto, e il tutto è racchiuso in una originale pochette firmata dallo stesso Simone Guidarelli.

Il fascino discreto del co-branding, ovvero, le affinità elettive della ModaL’inedito connubio coinvolge mondi apparentemente distanti.

E’ il fascino discreto del co-branding, ovvero, le affinità elettive della Moda.

Attitudine al design, originalità dei pattern ipnotici di Simone Guidarelli.

Ma anche la sua riconoscibile e irresistibile cifra stilistica.

Tutto conquista al primo sguardo, abbinato al profumo agrumato con una nota legnosa del kit di CAMPOMARZIO70.

Ogni prodotto è customizzato con una delle tre stampe scelte dalle iconiche collezioni di Simone Guidarelli Home.

Sono “King of the Roses”,“Ostriches”, “Big Friendly Giant”, “Wings of Water”.

Si ispirano all’energia della natura.

Spaziano dal contrasto tra la forza dei gorilla e la delicatezza delle rose.

E ancora dall’audacia degli struzzi sfrontati e aggraziati, allo charme e alla saggezza degli elefanti.

E poi ancora all’ispirazione vintage di art déco con gli aironi sospesi.

Il fascino discreto del co-branding, ovvero, le affinità elettive della ModaDOLCE&GABBANA  per l’Hotel Cala di Volpe

Il fascino discreto del co-branding, ovvero, le affinità elettive della Moda. Anche qui.

L’Hotel Cala di Volpe il rinomato Luxury Hotel incastonato nel paradiso della Costa Smeralda (proprietà di Smeralda Holding) ha dato vita a una esclusiva collaborazione con Dolce&Gabbana.

Come tutti sanno sono protagonisti di primo piano della moda internazionale.

E’ un connubio molto importante, quello tra Dolce&Gabbana e Cala di Volpe.

E’ animato dalla stessa condivisione di valori, proiettati nel gotta dell’eccellenza assoluta, e dalla medesima cura nella qualità offerta alla propria clientela.

Questa corrispondenza di unicità e prestigio ora è un vero e proprio progetto.

Il fascino discreto del co-branding, ovvero, le affinità elettive della ModaLa Exclusive Collection Cala di Volpe firmata dal brand più amato dal jet set internazionale, è omaggio alla natura e al paesaggio di questa splendida baia.  

Caftani, t-shirt, cappellini e foulard per lei e per lui, venduti esclusivamente nel pop-up store del Cala di Volpe.

Sono caratterizzati da stampe che presentano un inedito collage di cartoline dai colori vividi e solari.

I fondali marini dall’azzurro intenso, le piccole vedute delle città costiere e la sabbia dorata, regalano un viaggio immaginario in un luogo incantevole.

L’Hotel Cala di Volpe è parte integrante del tessuto sociale e del paesaggio già splendido di quel tratto di costa.

Si è affermato negli anni come una destinazione di primaria importanza per il turismo del lusso nel cuore della Costa Smeralda.

La Exclusive Collection Cala di Volpe di Dolce&Gabbana conferma dunque l’Hotel come Autorità del Luxury Lifestyle nel Mediterraneo.

E’ un capolavoro in continua trasformazione, e ha recentemente inaugurato la terza fase dei lavori del suo imponente restyling.

Il fascino discreto del co-branding, ovvero, le affinità elettive della ModaDoria sails with Acqua dell’Elba

Il marchio storico salentino Doria 1905 ha ormai superato il secolo di vita.

Ha incontrato Acqua dell’Elba, linea di fragranze nata esattamente vent’anni fa nel paradiso dell’Arcipelago Toscano.

Da questo confronto tra eccellenze è nata la Capsule Collection “Doria 1905 sails with Acqua dell’Elba”.

Il fascino discreto del co-branding, ovvero, le affinità elettive della ModaLe fragranze sono nate da un’idea vincente di tre imprenditori nel piccolo e suggestivo borgo di Marciana Marina.

Interpretano e raccontano ciò che evoca il mare e conducono in un viaggio emozionante.

Alla scoperta dell’essenza dell’isola, lascia un segno indelebile per i suoi profumi trasportati dal vento.

Ma anche per il fascino degli aromatici sentieri nascosti e incontaminati.

Con lo speciale co-branding “Doria 1905 sails with Acqua dell’Elba” i cappelli approdano sulle sponde dell’Arcipelago.

Il fascino discreto del co-branding, ovvero, le affinità elettive della ModaStringono un sodalizio con l’azienda toscana, interpretando con l’eleganza e la maestria conosciute in tutto il mondo, l’universo fragrante dell’isola.

Dalla fusione di queste due eccellenze Made in Italy nasce la capsule collection e prende il nome da due incantevoli spiagge dell’Isola.

Due cappelli, per lui e per lei, i modelli più iconici di Doria 1905 interpretati in veste marina.

Innamorata

L’intramontabile modello “Drop” con cupola a goccia e ala larga, in leggerissima e tramata tela di puro lino nel colore Pantone, simbolo di Acqua dell’Elba.

Sansone

Realizzato con gli stessi materiali, il modello Sansone, il classico modello “Drop” ad ala media di casa Doria, rappresenta un vero must, elegante e genderless.

A cura di Alessandra Lepri

Redazione

Scritto da Redazione

La redazione di VanityClass.

Mara Venier a Barbara

Mara Venier a Barbara d’Urso: “I politici la scelgono perché io non posso averli!”

La Posta Degli Spostati: ponderate sempre le scelte!

La Posta Degli Spostati: fatevi coraggio e affrontate la realtà!