in

L’amore dietro ogni cosa, fuori ora il disco da Guinness World Records

Da oggi su tutte le piattaforme e nei migliori digital store il primo disco nella Storia nato da un’opera letteraria

Un libro, un premio, uno spettacolo teatrale ed ora un disco. L’amore dietro ogni cosa di Simone Di Matteo è un’ambizioso progetto multimediale e artistico-culturale a cui l’ex viaggiatore di Pechino Express ha dato vita e nuova forma con l’ausilio del paroliere Simone Pozzati, grazie alla profondità e al coinvolgimento emotivo della melodia. Andrea Crimi canta Simone Di Matteo, e lo fa con quella padronanza di cui solo i grandi cantautori riescono a vestirsi, perché capaci di un’invidiabile forza espressiva e interpretativa. 

L'amore dietro ogni cosa, fuori ora il disco da Guinness World Records
La copertina fronte/retro della raccolta antologica L’amore dietro ogni cosa (Edizioni DrawUp 2016)

Tra scrittura, drammaturgia e cantautorato, l’uscita del disco è stata anticipata dal rilascio di diversi brani e ha coinvolto svariate voci del panorama musicale italiano. Da Laura Bono che al fianco di Andrea Crimi, interprete principale e compositore delle musiche originali della raccolta, ci ha regalato in Ci vediamo lunedì, featuring che sposa perfettamente il genere pop/riflessivo, la storia di un sogno mai dimenticato, ad Andrea Piovan, attore e doppiatore, che ha dato voce, nella bonus track dell’album a Il viandante, l’errabondo viaggiatore di cui scrive Di Matteo nell’omonima opera antologica. 

L’amore dietro ogni cosa, un disco da record

L’amore dietro ogni cosa – Andrea Crimi canta Simone Di Matteo, etichetta New Music Group, è dunque un prodotto corale. E inoltre, è possibile definirlo un disco da record, dal momento che è il primo in assoluto ad essere interamente pensato e trasposto da un testo letterario. Ogni canzone ha la sua storia e ogni storia la sua canzone. E tutte insieme contribuiscono a comunicare il messaggio originario che si cela dietro il libro.

Andrea Candeo, il volto protagonista del progetto corale

L'amore dietro ogni cosa, fuori ora il disco da Guinness World Records
Andrea Candeo in un frame del videoclip Il Viandante

È Andrea Candeo, attore comasco, il protagonista dei videoclip ufficiali di ciascun episodio in musica legato al progetto. Diretto da Bruno Trombetta per ModoAgency, ora alle prese con gli echi di un’amore lontano, ora fugace nell’eterno rincorrersi di due anime che si sfiorano senza incontrarsi mai, ora “pellegrino di parole che borbotta al vento sulla battigia delle sue straordinarie avventure“, ripercorre fedele i sentieri tracciati dalla penna dell’autore immergendosi completamente all’interno di una storia in cui chiunque potrebbe riconoscersi. 

Da segnalare

Tra gli inediti del disco, il duetto tra Crimi e l’esordiente Alessandro Vinci dal titolo L’amore dietro ogni cosa. La produzione e il mixaggio musicali ad opera di Mario Natale, alle chitarre Simone Sciarresi. L’art work della copertina a cura dell’artista Lucia Ferrara. L’edizione fisica del progetto, in vendita esclusivamente sul sito www.lamoredietroognicosa.it in una limited-edition con tiratura di 500 copie, prodotta in collaborazione con Nazca, International Communication Agency di Valentino Odorico

Un “Love Wall” per tutti

Ed è proprio sul sito che verrà aperto un “Love Wall” per tutti. Il portale, difatti, diventerà un punto di riferimento per gli estimatori di un progetto in continua evoluzione, ma che resta pur sempre fedele a se stesso. Tra le varie sezioni se ne trova una dedicata ai lettori: un “Love Wall”. Un muro sul quale chi vorrà, potrà inserire un proprio pensiero sull’amore, una dedica d’amore, un messaggio universale che potrà poi essere condiviso sui social dedicati al progetto.

Per poter ascoltare l’intero progetto, ecco qui il link: https://bfan.link/l-amore-dietro-ogni-cosa

L'amore dietro ogni cosa, fuori ora il disco da Guinness World Records
Da sinistra: Bruno Trombetta, Simone Pozzati, Arianna Roselli, Sofia Carbonaro, Andrea Candeo, Simone Di Matteo, Andrea Crimi, Laura Bono, Alessandro Vinci, Monica Landro
Simone Romano

Scritto da Simone Romano

Scrittore con molteplici geografie. Aiuto regista in ambito teatrale e cinematografico.
Inizia la carriera pubblicando racconti online su vari siti internet.
Pubblica il suo racconto di esordio
"Indizi d'Amore"​
per la Diamond Editrice nel 2013.
Nel 2014 pubblica nuovamente per D.E. un nuovo racconto dal titolo
"Il Disturbo"​.
Nello stesso anno partecipa al concorso "Racconti di Primavera"​ per Malacopia.it, vincendo la "Menzione Speciale"​ della Giuria con il racconto
"Il Graffio"​.
Malacopia, in collaborazione con LaVoceNelLibro, ne realizza un audio racconto, disponibile sia sui rispettivi siti, che su youtube.
Nel Luglio 2015 "Il Graffio"​ viene sceneggiato dal regista e autore Daniele Falleri, divenendo un cortometraggio. Viene realizzato e partecipa al concorso per l'I.T.F.F. (International Tour Film Festival) sezione Shoot'​In Tour.
Accreditato come 'tratto dall'omonimo racconto breve di Simone Romano'​.
Dir.Fotografia e Operatore: Gianmarco Maccabruno Giometti.
Nel 2017 inizia la collaborazione con Gufetto Magazine - testata online di recensioni ed interviste per gli spettacoli teatrali a Roma.
Nel 2018 pubblica il racconto "Cosma e Damiano" all'interno dell'antologia "DEL SACRO E DEL PROFANO - V antologia di racconti del XXI secolo" per Diamond Editrice.

UNICA-MENTE

The Beach by Manuel Dallori cresce