in

Marcella Ovani: “Sono cresciuta in una famiglia che ha sempre amato la musica.”

Intervista a Marcella Ovani ex cantante delle Lollipop, che torna con un nuovo progetto musicale.

Marcella Ovani: “Sono cresciuta in una famiglia che ha sempre amato la musica.”

Marcella Ovani: "Sono cresciuta in una famiglia che ha sempre amato la musica."

Intervista a Marcella Ovani ex cantante delle Lollipop, che torna con un nuovo progetto musicale.

Marcella Ovani: "Sono cresciuta in una famiglia che ha sempre amato la musica."

Marcella Ovani non ha bisogno di presentazioni, come tutti ben sappiamo fu protagonista ( insieme a tante altre ragazze), del Talent di Italia1 “Popstar”. 

Programma che diede vita al gruppo tutto al femminile: “Lollipop”

Marcella Ovani: "Sono cresciuta in una famiglia che ha sempre amato la musica."

Tra loro c’era la piccola Marcella Ovani, che amava e tutt’ora ama la musica. Arte che l’accompagna sin da bambina in quanto figlia d’arte. Dai suoi racconti sappiamo che il padre era bassista.

Marcella Ovani: "Sono cresciuta in una famiglia che ha sempre amato la musica."
Fonte Foto web

Mio padre è un bassista di rithm’n blues”, ci spiega Marcella, che quest’oggi si racconta a noi di VanityClass in una bellissima intervista. 

Una chiacchierata per presentarci e presentarvi i suoi nuovi progetti musicali. Un progetto che la vedrà solista spaziando tra il genere musicale, dell’ r’n b, il soul e lo swing.

Marcella Ovani: "Sono cresciuta in una famiglia che ha sempre amato la musica."

Il brano sarà prodotto da Wlady, membro e produttore di J-Ax e co-fondatore degli Articolo 31.

Figlia d’arte e amante della musica sin dalla tenera età di 4 anni, oggi Marcella torna, con un nuovo progetto musicale prodotto da Wlady. Come nasce la vostra collaborazione?

Io e Wlady ci conosciamo da tanti anni, e l’anno scorso ci siamo incontrati per rivederci e davanti ad un caffè milanese, raccontando di noi ci siamo focalizzati su una possibile collaborazione musicale. Quest’anno , a sorpresa, l’ho ritrovato tra i giudici del muro di All Together Now e passando tanti giorni insieme abbiamo finalizzato il singolo .

Ma soprattutto, cosa puoi svelarci in merito?

Posso dire che sarà un genere che mi rispecchia, amo la musica jazz e così abbiamo improntato un brano che rappresentasse quel genere di musica adattandolo ad una melodia che possa essere più commerciale e meno di nicchia ma mantenendo sempre note di swing e jazz.

La Marcella diciottenne che amava Laura Pausini, oggi è una donna ed un artista che sente l’ r’n b, il soul e lo swing, un genere più affine alla sua personalità. Cos’è che ti accomuna a questo genere?

Sono cresciuta in una famiglia che ha sempre amato la musica. Mio padre è un bassista di rithm’n blues , ovviamente da piccola non ne apprezzavo la musicalità e amando cantare mi allenavo sul genere melodico come appunto Laura Pausini e Giorgia. Poi crescendo , e soffermandomi su alcune canzoni rivisitate di Giorgia ( esempio “ I Heard To the grapevine” di Marvin Gaye , ho capito che volevo esplorare un nuovo genere e così ho iniziato ad ascoltare artisti soul come Arethe Franklin , Ella Fitzgerard, Erikah Badu , Joss Stone ecc. Trovo il soul un genere più affine al risveglio delle mie emozioni, e mi piacerebbe riportarlo in Italia con una chiave pop.

Se si potesse viaggiare nel tempo la Marcella di oggi, che consiglio darebbe alla giovane donna che con entusiasmo si affacciava al mondo della musica e dello spettacolo?

Quando si è giovani, si è molto ingenui… soprattutto perché per tanti il mondo dello spettacolo ha un fascino particolare e a volte devi adattarti a ciò che magari devi fare e non che vuoi fare. Sicuramente l’entusiasmo sarebbe lo stesso , perché se vivi di arte e di passioni come quelle che amo, non puoi che essere felice se ti viene data l’opportunità di farti ascoltare da professionisti del settore.
Sicuramente se mi avessero chiesto oggi di partecipare a Sanremo con le Lollipop, avrei detto no perché non eravamo pronte per calcare quel palcoscenico, ma è ovvio che ai tempi non potevi dire di no e non volevi perché si stava realizzando un altro mio sogno.

Facciamo un passo ancora più indietro. Da prima che il tuo nome venisse affiancato a quello delle Lollipop. Che ricordi musicali hai di te e di tuo padre?

Mentre giravo tour con le Lollipop, mio padre suonava nei locali della provincia di Pesaro , la mia città, e quando potevo correvo a vederlo. Mi ha sempre affascinato tanto avere un papà musicista e soprattutto devo a lui la mia passione. Mio papa’ è come me , siamo dello stesso segno e abbiamo un giorno di differenza nella data di nascita, siamo molto diretti e sinceri anche se a volte questo può’ essere preso non positivamente. Ogni palcoscenico che ho calcato per i concorsi che feci prima di arrivare a Popstar, erano giorni di prove e allenamento su qualche brano e mio padre era colui che trovava il difetto o l’imprecisione e mi aiutava a migliorare fino a farmi sentire pronta per affrontare la gara.

Attualmente sei impegnata a All Together Now, dove la musica e il talento ne fanno da padrona. Puoi svelarci se hai un concorrente che preferisci?

Questa edizione di All Together Now, ci ha portato concorrenti molto bravi che hanno però percorsi differenti. C’è chi è più maturo e chi invece deve ancora studiare per perfezionarsi. Tra questi riconosco un anima soul e una grinta speciale in Michelle Pereira, mi piace davvero tanto anche per il suo carattere cosi strong . Non da meno sono Carola e Vincenzo che dimostrano ad ogni puntata di essere davvero molto bravi.

Eros Ramazzotti nel lontano 1988 cantava: “Musica è guardare più lontano e perdersi in se stessi.” E se lo chiedessi a te? Musica è…?

Musica è chiudere gli occhi , e immaginare di ballare a piedi nudi riscoprendo la nostra anima attraverso le emozioni.

Marcella Ovani: "Sono cresciuta in una famiglia che ha sempre amato la musica."

Avatar

Scritto da Rosa Spampanato

Redattrice presso la testata giornalistica M Social Magazine diretta da Christian De Fazio nella sezione dedicata al Cinema Musica TV.
Collaboratrice per il Quotidiano LaSicila (cartaceo) nella sezione Cultura e Spettacolo diretta dal Giornalista e Capostruttura Leonardo Lodato.
Collaboratrice per Cherrypress Magazine diretto da Barbara Scardilli nella sezione Musica.

Costabile

Costabile, l’ex fiamma di Gemma Galgani ha un’altra? (FOTO)

Gina Lollobrigida

Gina Lollobrigida: “Lasciatemi morire in pace!”