in

‘MINI ME BAG’, LA MIA BORSA È COME ME

SARTORIALE E SU MISURA, UNICA COME OGNI DONNA

‘MINI ME BAG’, LA MIA BORSA È COME ME

‘MINI ME BAG’, LA MIA BORSA È COME MESu misura come un completo sartoriale, esclusiva come lo può essere un pezzo unico, autentica come ogni donna: la “Mini Me Bag” di A5o4 è una dichiarazione di indipendenza.

Piccola e compatta, pensata per contenere tutto l’essenziale, alla base geometrica con chiusura a pattina abbina un’infinità di possibilità che rendono ogni borsa unica.

Dalla scelta dei materiali ai colori, dal doppio manico regolabile alla tracolla amovibile, la ‘Mini me bag’ è la tela bianca su cui dipingere la propria identità

‘MINI ME BAG’, LA MIA BORSA È COME MEE’ un accessorio che parla di chi lo indossa, esprimendone l’autenticità.

Interamente realizzata a mano da artigiani napoletani e racchiude l’esclusività di un pezzo unico, come lo è chi sceglie di non omologarsi.

Disponibile in pelle in army, scarlet, redmarron, off white, nero, cuoio e cipolla, nella versione vernice è proposta in versione nero o barolo.

Impossibile trovarne due identiche-

Ogni borsa è un pezzo unico, il risultato di un processo di produzione di altissima qualità, che punta solo su pelli spazzolate o nappate, lavorate a mano, rigorosamente a concia vegetale.

A504. Quattro donne diverse e complementari, due generazioni a confronto, bisogni e passioni che si svelano in una camera d’albergo: è nato così Autentica 504, il brand di capi e accessori.

‘MINI ME BAG’, LA MIA BORSA È COME METutto prende vita dall’incontro tra Donata Ceccarelli e Andrea Isaia, Co Founder, e Monica Palmieri e Francesca Merloni, Business Angel.

Donne di età e personalità diverse, ma accomunate da un sogno comune.

Estrema attenzione alla qualità dei processi e dei materiali utilizzati, sapienza artigiana dei distretti produttivi e ricerca sono gli strumenti scelti per rendere Autentica504 fedele al suo nome e alla sua missione.

Una sostanza che oggi è fatta di prodotti in vera pelle realizzati a mano in Italia da esperti artigiani, seguendo una incessante ricerca di materiali e autenticità e cercando una voce sempre più definita.

Autentica, come lo è ogni donna, 504, come quella famosa camera d’albergo dove quel primo pensiero ha preso forma e sostanza.

Proprio per garantire l’esclusività della proposta, le produzioni sono volutamente limitate.

 

Francesca Lovatelli Caetani

Scritto da Francesca Lovatelli Caetani

L'autore non ha ancora aggiornato la sua biografia.

Onlyfanser fa sesso in pubblico in un bar

Modernità e sostenibilità a Milano