in

Nudi è meglio, parola di Nina Palmieri

Nudi è meglio, parola di Nina Palmieri

Il 21 giugno ha segnato il debutto della nuova stagione di “Naked Attraction Italia”, il rivoluzionario dating show condotto da Nina Palmieri. Il programma, che affronta temi di sessualità e sensualità con un approccio naturale, è un vero e proprio esperimento sociale che elimina tabù… e vestiti! Sei pretendenti nudi in cabine colorate vengono gradualmente scoperti da un concorrente vestito, che sceglie basandosi esclusivamente sull’attrazione fisica. Il vincitore ottiene un appuntamento romantico.

In un’intervista con la rivista Mio, Nina Palmieri ha discusso l’impatto significativo che “Naked Attraction Italia” ha avuto sulla percezione della sessualità in Italia. “Ha avuto sicuramente un bell’impatto, a giudicare dai commenti che mi arrivano: ce ne sono di molto positivi, ma anche di parecchio scandalizzati! A me piace rompere gli schemi, perciò, sono contenta di condurre questa trasmissione che celebra la bellezza di tutti i corpi e di tutti gli orientamenti sessuali,” ha dichiarato la conduttrice. Che ha sottolineato anche come il programma sia estremamente inclusivo e come ogni concorrente si metta a nudo, non solo fisicamente.

Il dating show, in effetti, ha debuttato con la sua nuova edizione nel mese del Pride, una scelta che Nina ha accolto con orgoglio. “È una scelta ben precisa di discovery+ che ci tiene a sottolineare la sua presenza sui temi dell’inclusività, promuovendo maggiore sensibilizzazione sulle tematiche di genere,” ha affermato.

Palmieri ha anche notato un cambiamento nel tipo di persone che si candidano per partecipare al programma. “All’inizio c’era più incoscienza, voglia di divertirsi e di sperimentare qualcosa di nuovo. Ora, invece, i concorrenti sono molto più presenti, più consapevoli, spinti dalla libertà di essere se stessi: questo ha un valore pazzesco!” ha detto.

Riguardo al format del programma, che richiede ai concorrenti di spogliarsi completamente, la Iena ha spiegato come contribuisca a eliminare i pregiudizi e i tabù legati alla sessualità. “Sicuramente scardina i tabu legati all’estetica, aiuta a eliminare le differenze tra i corpi conformi a canoni estetici precisi e quelli non conformi. Generalmente, quando pensiamo di avere un difetto, tendiamo a nasconderlo, magari con una maglia ampia per camuffare la pancetta. Se ti mostri nudo, invece, ti senti più libero perché superi un tuo limite,” ha spiegato.

Ecco perché Nina spera che i telespettatori portino con sé un messaggio di libertà e accettazione dopo aver guardato “Naked Attraction Italia”. “Bisogna essere liberi di essere se stessi, senza vestiti, ma soprattutto senza filtri. Tutti facciamo fatica ad accettare qualcosa di noi, ma dobbiamo essere felici di superare i nostri limiti. Tutti i corpi sono belli,” ha dichiarato.

Infine, Nina ha sottolineato l’importanza di spogliarsi emotivamente oltre che fisicamente in un contesto di incontri e relazioni. “È importantissimo. Mi stupisce che, a volte, chi si mostra spavaldo in una situazione di nudità, nell’incontro da vestiti manifesta timidezza e pudori che non ti aspetti. Forse dipende dal fatto che, indossando i tuoi abiti, torni alle tue abitudini. Posso anticiparvi, però, che quest’anno vedremo feeling intensi e grandi baci!” ha concluso.

Il programma, quindi, non si limita a far spogliare fisicamente le persone, ma le incoraggia anche a liberarsi dei propri preconcetti, promuovendo un messaggio di inclusività e accettazione.

Sonia Russo

Scritto da Sonia Russo

Sonia Russo, giornalista freelance dal 2006, si è formata lavorando in una emittente televisiva locale per poi specializzarsi sui più noti magazine nazionali. Attualmente scrive di costume e società, moda e beauty, gossip e cronaca rosa e cronache da royal watcher per riviste come Mio, Eva3000, Il Gossip e Eva Salute.

L’eccellenza della viticoltura in Italia. Terre d’Oltrepò e La Versa

Se Telefonando

“Se Telefonando”, il nuovo podcast di Marco Salvati sulle telefonate che hanno cambiato il panorama dello show business nostrano