in

Sabrina Salerno a Ballando con Le Stelle

A Ballando con le Stelle siamo tutti molto affiatati

 

Tra una prova e l’altra del talent di Raiuno “Ballando con le Stelle” condotto da Milly Carlucci abbiamo avuto modo di incontrare e di intervistare la splendida Sabrina Salerno che ringraziamo per la disponibilità e per il tempo concessoci. 

E’ felice del percorso che sta facendo all’interno del programma del sabato sera di Raiuno ed è entusiasta del rapporto che si è instaurato coi vari componenti del cast.

Sabrina Salerno a Ballando con Le Stelle“A Ballando c’è un clima fantastico e siamo tutti molto affiatati: con le persone della produzione, con Milly Carlucci, con Paolo Belli con i colleghi e con le colleghe.

Infatti ci sosteniamo, ci vogliamo bene, capita di cenare o di uscire insieme!”, ha affermato la cantante che è anche moglie e mamma di un ragazzo adolescente.

Sabrina Salerno a Ballando con Le StelleSabrina Salerno non si trova a disagio nemmeno con la temuta giuria che considera uno sprone per migliorarsi e con la quale si confronta serenamente trovando spunti interessanti di cui parlare.    

Che tipo di mamma sei?

“Sicuramente non sono una mamma calma ma apprensiva.

Ho molta stima e fiducia in mio figlio.

Sabrina Salerno a Ballando con Le StelleNon sono un’amica di mio figlio, ma la mamma che ha un’altra valenza e un’altra forza.

Quindi il mio compito è quello di accompagnarlo, di esserci sempre, di sostenerlo e di incoraggiarlo.

Sabrina Salerno a Ballando con Le StelleLa vita è molto dura e ci sono un sacco di ragazzi fragili.

Credo di avere fatto un lavoro molto bello con lui visto che è molto forte e molto sicuro di se stesso”.

Come proteggi tuo figlio dai social?

“Mio figlio ha un profilo privato su Instagram che ha aperto due o tre anni fa; credo abbia pubblicato due post in tutto.

Sabrina Salerno a Ballando con Le StelleDiciamo che al di là di come io possa proteggerlo, si protegge lui molto bene da solo.

Non ama farsi i selfi, non vuole che si sappia dove è, dove studia, cosa fa.

Ha un grande senso del pudore per la sua vita”.  

Sabrina Salerno a Ballando con Le StelleTi riconosci in questa generazione di influencer?

“Direi proprio di no perché vengo da un altro periodo, da un’altra epoca. 

Il mestiere dell’influencer se lo fai ad alti livelli e se sei forte è meraviglioso; però ci vuole il genio. L’influecer numero uno è solo Chiara Ferragni. Tutto il resto è …noia”.

L’esperienza di Ballando con le Stelle cosa ti sta insegnando?

Sabrina Salerno a Ballando con Le Stelle“Ballando non è solo una gara di ballo, ma un’esperienza speciale che ti mette davanti a diverse situazioni da affrontare.

Ad esempio si prova tutti i giorni con le telecamere nascoste, dopo un po’ non ci si fa più caso, ma è il modo per fare uscire quello che siamo nella realtà. Io sono molto felice del percorso che sto facendo!”

Il prossimo obiettivo che ti sei data?

“Ho ricevuto numerose proposte televisive e non, sia in Italia sia all’estero, vedremo…Dovrei dividermi in tre (ride ndr).

Cosa rispondi alle critiche

“Una volta le critiche mi facevano soffrire, oggi mi fanno sorridere”.

Cosa fai per mantenerti in forma? Svelaci qualche segreto.

“Credo dipenda molto dal DNA sia per quanto riguarda la pelle sia per quanto concerne il metabolismo.

Non fumo, mi piace anche bere un bicchiere (al giorno) di vino rosso o di prosecco e comunque faccio sempre tanta attività fisica che aiuta a sentirsi in forma fisicamente e mentalmente”.

 

Michele Vanossi

Scritto da Michele Vanossi

Oltre a lavorare e a collaborare per un noto quotidiano nazionale (il Giornale), cerca di comunicare, di parlare e di scrivere degli argomenti lo incuriosiscono e che lo appassionano maggiormente: televisione, cucina, turismo, benessere, medicina, lifestyle. In televisione partecipa in veste di opinionista a e trasmissioni televisive di successo su Raiuno come Storie Italiane e Vita in diretta; da giovane ha partecipato a quiz televisivi e ha recitato piccole parti in soap-opera e spot pubblicitari. Ha pubblicato un libro sulla storia della televisione italiana con Gribaudo/Feltrinelli dal tiolo. “Le Signorine Buonasera il racconto di un mito tutto italiano dagli anni Cinquanta ad oggi”.

“Gemma Galgani: C’è un limite a tutto. Sei una Pinocchia”

Cercami a Parigi 3