in

Sanremo, novità della 74esima edizione e scaletta della prima serata

La canzone italiana tornerà ad essere la protagonista per ben cinque serate consecutive in diretta su Rai1, a partire da oggi e fino al prossimo 10 febbraio

Dopo un lungo periodo di attese e anticipazioni, il Festival di Sanremo prenderà ufficialmente il via questa sera su Rai1. Ad accogliere il pubblico, direttamente dal Teatro Ariston, ci sarà nuovamente Amadeus, conduttore e direttore artistico per il quinto anno consecutivo, il quale pare aver riservato per la 74esima edizione della kermesse, l’ultima affidatagli almeno per adesso, soltanto il meglio. Tra veterani della musica e promettenti stelle emergenti, passando per chi di musica ne capisce realmente qualcosa, lo storico volto di Viale Mazzini ha messo insieme tutti gli ingredienti necessari per un’uscita di scena da questo capitolo televisivo della sua carriera a dir poco spettacolare. 

Novità e conferme di Sanremo 74

Checché se ne dica, il Festival della Canzone Italiana è continuamente sulla bocca di tutti. C’è chi non ne perde neanche una puntata, chi si diverte a scommettere e a fare pronostici sui propri preferiti con il FantaSanremo, chi lo snobba del tutto e chi lo critica aspramente. Eppure, dall’ormai lontano 1951, anno in cui venne mandata in onda la primissima edizione, nessuno lo ignora e ciò accade perché, in fin dei conti, Sanremo rimane pur sempre Sanremo. E quest’anno, al di là di qualche piccolo cambiamento, le cose non sarebbero potute andare di certo diversamente. 

Sanremo, novità della 74esima edizione e scaletta della prima serata
Copertina ufficiale di “Tv, Sorrisi e Canzoni” con tutti gli artisti in gara

Difatti, andando oltre il classico format sul quale si erge l’intera impalcatura della manifestazione più illustre del panorama discografico nostrano, sono diverse le novità a cui gli spettatori avranno modo di assistere. Tra le più importanti, la prima riguarda indubbiamente la giuria demoscopica. Quest’ultima verrà abolita e, al suo posto, verrà istituita la giuria delle radio, composta da emittenti radiofoniche, nazionali e locali, individuate secondo criteri di rappresentanza dell’intero territorio italiano, che voteranno secondo modalità indicate prima dell’inizio delle dirette. Ad affiancarla, naturalmente, ci saranno alternativamente la giuria della Sala Stampa, Tv e Web (costituita da rappresentanti dei media accreditati al Festival) e il televoto degli italiani (mediante telefonia fissa e mobile).  

Artisti in gara, brani e ospiti della prima serata

I giurati, come consuetudine, saranno chiamati a valutare i cantanti che si esibiranno nel corso delle cinque serate ed in base ai voti assegnati durante i primi quattro appuntamenti verranno stilate delle classifiche provvisorie in vista del prossimo 10 febbraio, data in cui verrà designato il vincitore. A tal proposito, a differenza delle precedenti edizioni, a contendersi il titolo saranno ben 30 artisti (tenendo conto dei singoli membri dei gruppi, il numero sale a 49), di cui 27 Big e 3 selezionati da Sanremo Giovani 2023, il che si confà pienamente alla linea editoriale di Amadeus rivolta alle nuove generazioni e mirata a dar vita ad una manifestazione che possa parlare a tutti:  

  • Alessandra Amoroso con Fino a qui
  • Alfa con Vai!
  • Angelina Mango con La noia
  • Annalisa con Sinceramente
  • BigMama con La rabbia non ti basta
  • Bnkr44 con Governo punk (da Sanremo Giovani)
  • Clara con Diamanti grezzi (da Sanremo Giovani)
  • Dargen D’Amico con Onda alta
  • Diodato con Ti muovi
  • Emma con Apnea
  • Fiorella Mannoia con Mariposa
  • Fred De Palma con Il cielo non ci vuole 
  • Gazzelle con Tutto qui 
  • Geolier con I p’ me, tu p’ te 
  • Ghali con Casa mia
  • Il Tre con Fragili 
  • Il Volo con Capolavoro
  • Irama con Tu no
  • La Sad con Autodistruttivo 
  • Loredana Bertè con Pazza
  • Mahmood con Tuta gold
  • Maninni con Spettacolare
  • Mr. Rain con Due altalene
  • Negramaro con Ricominciamo tutto
  • Renga e Nek con Pazzo di te
  • Ricchi e Poveri con Ma non tutta la vita 
  • Rose Villain con Click boom!
  • Sangiovanni con Finiscimi 
  • Santi Francesi con L’amore in bocca (da Sanremo Giovani)
  • The Kolors con Un ragazzo una ragazza

A presentarli alla platea, oltre al padrone di casa, ci saranno vari co-conduttori e co-conduttrici, ognuno dei quali apporterà qualcosa di nuovo al Festival, eccezion fatta per i soliti monologhi che, a detta di Amadeus nella conferenza stampa di presentazione, questa volta non ci saranno. Ad ogni modo, ciascun appuntamento si preannuncia ricco di parentesi e cambi di scena. E questo perché la kermesse non coinvolgerà solamente l’Ariston. Dal 5 al 9 febbraio, infatti, ci sarà il Prima Festival (subito dopo il TG1 della sera) condotto da Paola e ChiaraMattia Stanga e Daniele Cabras, mentre, negli stessi giorni, al termine di ciascuna diretta verrà trasmesso, sempre su Rai1, VivaRai2….Viva Sanremo con Fiorello e Alessia Marcuzzi

Sanremo, novità della 74esima edizione e scaletta della prima serata
Marco Mengoni

La prima serata

Durante la sera di debutto, in particolare, tutti gli artisti saranno chiamati ad esibirsi. Ognuno di loro eseguirà dal vivo il proprio brano, valutato unicamente dalla Sala Stampa, Tv e Web. In base ai voti, al termine delle performance, verrà stilata una classifica provvisoria con i primi cinque che hanno ottenuto il miglior punteggio. Ad affiancarli sul palco, oltre al padrone di casa, ci  sarà anche Marco Mengoni, vincitore dello scorso anno, che sarà presente sia in qualità di co-conduttore che di ospite musicale. Insieme a lui, poi, ci saranno Lazza, dal palco di Piazza Colombo, Tedua, rapper del momento dal ponte della Costa Smeralda, l’attore Edoardo Leo, che presenterà in anteprima la fiction Clandestino, la fanfara dei Carabinieri che aprirà la serata con “La fedelissima”, la sciatrice Federica Brignone, per promuovere le Olimpiadi di Milano – Cortina 2026, Daniela Di Maggio, madre di Giovan Battista Cutolo, il giovane musicista ucciso in strada a Napoli dopo una lite e infine ci sarà anche un omaggio a Toto Cotugno

Per rimanere aggiornati sulle ultime news, seguiteci su: Facebook, Instagram e Twitter

Diego Lanuto

Scritto da Diego Lanuto

Classe 1996, studente laureando in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso l'Università di Roma 'La Sapienza'. Appassionato di scrittura, danza, cinema, libri e molto altro, nel corso degli anni ha collaborato con diversi siti e testate giornalistiche on line tra cui Metropolitan Magazine, ATuttoNotizie, M Social Magazine e Spyit.it. Ha scritto alcuni articoli per la testata giornalistica cartacea ORA Settimanale. Ha curato progetti in qualità di addetto stampa. Attualmente è redattore presso la testata giornalistica Vanity Class e addetto stampa del progetto "L'Amore Dietro Ogni Cosa - Andrea Crimi canta Simone Di Matteo".

SANREMOSI NOVELLA 2000 EAU DE MILANO AWARD

SQUARTALIZE: Nathaly Caldonazzo e la famiglia Celli presentano un nuovo luxury brand a Sanremo