in

Successo di concorrenti e di pubblico per “Ballando on The Road”

Il format ideato e capitanato da Milly Carlucci alla scoperta di talenti di tutte le età.

 

Successo di concorrenti e di pubblico per “Ballando on The Road”

Si è conclusa da qualche giorno alle porte di Milano con successo – facendo il pieno di pubblico e di concorrenti – la prima tappa di “Ballando on the Road” (www.ballandoontheroad.com)

E’ il format ideato e capitanato da Milly Carlucci alla scoperta di talenti di tutte le età.

Un grande casting nell’ambito del ballo.

Dalla danza classica ai balli di coppia, dai latino-americani a quelli di gruppo, senza tralasciare hip-hop, danza moderna ecc. dedicato a persone non famose.

Coppie, singoli, gruppi, esordienti.

Le prossime tappe si svolgeranno sabato 18 e domenica 19 giugno a Caserta presso il Centro Commerciale Campania e il 16-17 luglio a Roma presso la Palestra del Foro Italico.

Successo di concorrenti e di pubblico per “Ballando on The Road”Milly Carlucci con Vito Coppola e la giuria composta da alcuni famosi maestri di ballo del talent di Raiuno  “Ballando con le Stelle”

Tra i presenti, Simone di Pasquale, Veera Kuninnen, Sara di Vaira, Anastasia Kuzmina, Alessandra Tripoli.

I maestri di ballo sceglieranno, anche da questa seconda tappa casertana, 32 unità di ballo (singoli, coppie, oppure gruppi) che saranno i protagonisti del talent “Ballando On The Road” trasmesso su Rai 1.

Otto di loro, successivamente, parteciperanno al torneo – Ballando con te – in diretta su Raiuno il sabato sera nello show dedicato alla danza più amato della tv: “Ballando con le stelle”.

Senza contare il fatto che qualcuno potrebbe diventare un futuro maestro o una futura maestra di ballo degli show televisivi condotti da Milly Carlucci.

Ma le chances offerte dalla kermesse itinerante ai partecipanti sono numerose: non solo in ambito televisivo, ma anche teatrale.

Ad esempio c’è la possibilità di essere invitati ad esibirsi o di partecipare a stage con coreografi internazionali al “Fini Dance Festival di New York”.

Oppure di ricevere dal celebre ballerino Simone Di Pasquale una borsa di studio per il Dance Camp Full Out 2022.

Senza dimenticare che, negli ultimi due anni, alcuni ballerini di trasmissioni televisive di successo provengono proprio dalle selezioni di Ballando on the Road.

Durante la tappa che si è svolta lo scorso fine settimana a Busnago Milly Carlucci ci ha raccontato quali caratteristiche devono possedere i ballerini per essere notati e scelti.

Successo di concorrenti e di pubblico per “Ballando on The Road”Ma anche quali sono stati gli stili di ballo, le personalità carismatiche incontrate durante questo fine settimana che l’hanno colpita e fatta emozionare.

In primis un bravissimo Christopher, un non vedente con respiratore che non riesce a parlare.

Ma che balla benissimo e che la conduttrice vorrebbe portare sul palco del programma del sabato sera di Raiuno …

E sul toto-nomi degli ipotetici concorrenti della prossima edizione di “Ballando con le Stelle afferma” che ogni tanto leggiamo su vari siti afferma:

“Ho una zip che va da un lato all’altro della mia bocca che si aprirà a tempo debito.

Ad ottobre inizia Ballando.

Quindi a settembre faremo tutte le dichiarazioni”.

 

Michele Vanossi

Scritto da Michele Vanossi

Oltre a lavorare e a collaborare per un noto quotidiano nazionale (il Giornale), cerca di comunicare, di parlare e di scrivere degli argomenti lo incuriosiscono e che lo appassionano maggiormente: televisione, cucina, turismo, benessere, medicina, lifestyle. In televisione partecipa in veste di opinionista a e trasmissioni televisive di successo su Raiuno come Storie Italiane e Vita in diretta; da giovane ha partecipato a quiz televisivi e ha recitato piccole parti in soap-opera e spot pubblicitari. Ha pubblicato un libro sulla storia della televisione italiana con Gribaudo/Feltrinelli dal tiolo. “Le Signorine Buonasera il racconto di un mito tutto italiano dagli anni Cinquanta ad oggi”.

Luigi Convertini

Luigi Convertini: Vi racconto come si veste l’uomo ideale

Nella città l'inferno

Nella città l’inferno (1959) | Cinema Sommerso