in ,

Ucraina, 200 ore di guerra: testimonianza dal teatro della battaglia

La nostra redazione pubblica un articolo di un collega ucraino che ha voluto inviarci la sua testimonianza.

La cosa più importante – relativa sostanzialmente a tutto quello che sta accadendo dal 24 febbraio – è che non si tratta di “un’operazione militare speciale”, bensì di una guerra a tutti gli effetti della Russia contro l’Ucraina. Una guerra combattuta con l’utilizzo di aerei, missili e artiglieria. Una guerra fatta di numerosi crimini. 

(O.: The main thing – everything that has been happening since February 24 – is not a “special military operation”, but a full-fledged war of Russia against Ukraine. War with the use of aircraft, missiles and artillery. War on war crimes).

Il reportage di Yevhen MAHDA, cittadino e collega in Ucraina

Ucraina, 200 ore di guerra: testimonianza dal teatro della battaglia

La Russia ha dato il via ad una massiccia operazione contro l’Ucraina 8 anni fa, impadronendosi della Crimea e fomentando le fiamme della guerra nel Donbas. Nel mese di febbraio 2022, Vladimir Putin ha svelato a tutti i suoi piani: egli vuole smembrare l’Ucraina. I discorsi sulla denazificazione sono palesemente un’illusione: in Ucraina, i nazisti uccisero milioni di cittadini durante la Seconda Guerra Mondiale. 

(O.: Russia launched an aggressive operation against Ukraine eight years ago, seizing Crimea and fanning the flames of war in the Donbas. In February 2022, Vladimir Putin showed everyone his own plans: he wants to dismember Ukraine. Talks about denazification are an outright delusion: in Ukraine, the Nazis killed millions of Ukrainians during World War II).

Il Cremlino si stava preparando (da tempo) a quest’aggressione, ma gli Stati Uniti, la NATO e l’UE non hanno (mai) creduto alle “montature” della propaganda russa circa le (presunte) intenzioni dell’Ucraina di inglobare le cosiddette “Repubbliche popolari del Donbas”. Ciò nonostante, la Russia “ha continuato e continua tutt’ora” a scommettere sulle bugie. 

(O.: The Kremlin was preparing for this aggression, but the United States, NATO, and the EU did not believe the fabrications of Russian propaganda about Ukraine’s intentions to seize the so-called people’s republics of Donbas. However, Russia is still betting on lies).

Come ricordi queste 200 ore di guerra? (Cosa le ha caratterizzate?)

(O.: How do you remember those 200 hours of war?)

Ucraina, 200 ore di guerra: testimonianza dal teatro della battaglia

  • Il coraggio e la dedizione dei difensori ucraini, che hanno sventato i piani degli aggressori russi e non hanno permesso (“sono riusciti ad impedire”) una guerra lampo. 
  • Il consolidamento della società ucraina sull’idea di (dover) difendere la propria nazione.
  • La morte di più di 20 bambini ucraini, a cui se ne affiancano altri 60 feriti.
  • (La fuga di) più di un milione di cittadini ucraini (che) sono diventati rifugiati, di cui centinaia di migliaia sono partiti alla volta dell’Unione Europea.

(O.: – The courage and dedication of Ukrainian defenders, who thwarted the plans of the Russian aggressors and did not allow the blitzkrieg.
– Consolidation of Ukrainian society around the idea of defending their state.
– More than 20 Ukrainian children died, more than 60 were injured.
– More than a million citizens of Ukraine became refugees, hundreds of thousands left for the European Union).

  • Kharkiv, la più grande città dell’Ucraina a maggioranza russa, assoggettata da attacchi missilistici e di barbarica artiglieria dalle truppe russe. 
  • La morte di più di 40 civili a Chernihiv il 3 marzo scorso, come risultato del colpo russo. 
  • Le truppe russe hanno occupato la zona vietat dell’impianto nucleare di Chernobyl e il più grande impianto d’Europa, quello di Zaporozhye, dopo averlo precedentemente bombardato. 
  • L’uccisione di più di 9000 soldati russi e la cattura di altre centinaia di uomini al servizio di Mosca. La distruzione, ad opera delle forze ucraine, di dozzine di unità aeree, di terra e veicoli armati dell’esercito russo. 

(O.: – Kharkiv – the largest Russian-speaking city in Ukraine – was subjected to barbaric artillery and missile attacks by Russian troops.
– More than 40 civilians died on March 3 in Chernihiv as a result of the Russian strike.
– Russian troops captured the Chernobyl nuclear power plant in the exclusion zone and the largest in Europe Zaporozhye nuclear power plant, having previously fired on it.
– More than 9000 Russian servicemen were killed, hundreds were taken prisoner, Ukrainian defenders destroyed dozens of aircraft and hundreds of units of armored vehicles and vehicles of the Russian army).

  • La richiesta dell’Ucraina di entrar a far parte dell’Unione Europea, (successivamente) approvata dal Parlamento UE. 
  • La partenza di migliaia di volontari stranieri per andare in Ucraina e combattere contro gli aggressori russi. 
  • La spinta della Russia alla Bielorussia nell’aggressione contro l’Ucraina. Le truppe del Cremlino, difatti, stanno entrando dai suoi territori. 
  • Il lancio di missili da crociera. 
  • Le sanzioni dell’occidente contro la Russia sono le più alte che la Storia abbia mai conosciuto. La Russia si sta gradualmente trasformando nella più vasta area grigia del mondo, in cui le corporazioni occidentali non operano. 
  • Gli oligarchi russi stanno rapidamente perdendo le loro fortune. 
  • Vladimir Putin sta minacciando il mondo con (lo spettro del)le armi nucleari. 
  • I primi due negoziati per le trattative di pace si sono rivelati vani, risolvendosi in un nulla di fatto. 

(O.: – Ukraine has applied for membership in the European Union, which was approved by the European Parliament.
– Thousands of foreign volunteers go to Ukraine to fight the Russian aggressors.
– Russia has drawn Belarus into aggression against Ukraine, Russian troops are coming from its territory and cruise missiles are being launched.
– Western sanctions against Russia have become unprecedented, the aggressor country is gradually becoming the world’s largest gray area, where Western corporations do not operate.
– Russian oligarchs are rapidly losing their capital.
– Vladimir Putin is blackmailing the world with nuclear weapons.
– Two rounds of talks between the representatives of Russia and Ukraine ended in vain).

Sebbene nessuno possa essere sicuro di quando questa guerra finirà, la cosa certa è che essa cambierà significativamente l’Europa e l’intero pianeta

(O.: Although no one can say for sure when this war will end, it is obvious that it will significantly change Europe and the world).

Yevhen MAHDA, Ukrainian citizen

Si ringrazia FRANCESCA LOVATELLI CAETANI

(traduzione e adattamento a cura di Diego Lanuto)
Redazione

Scritto da Redazione

La redazione di VanityClass.

Giuseppe Zeno torna in tv

Giuseppe Zeno torna in tv: è nel film “Tutto per mio figlio”

ETRO: un viaggio in un caleidoscopico stato di grazia | Rosso Valentino