in

“Ciao Terra” la poesia in musica di Francesca Lovatelli

un messaggio di consapevolezza e rispetto il nostro pianeta

“Ciao Terra” la poesia in musica di Francesca Lovatelli. In una notte insonne, in questo periodo di pandemia, Francesca Lovatelli direttrice editoriale di VanityClass, ha iniziato a scrivere un testo, dedicando le parole a quella consapevolezza che da sempre condivide. Il giorno seguente ha telefonato al suo amico Lorenzo Tiezzi di Alladiscoteca.com, che ha coinvolto DJ Mitch B., produttore noto a livello internazionale e Van der Kirche, eclettico produttore. Con la loro musica  è quindi nata “Ciao Terra”, la poesia in musica  di Francesca Lovatelli Caetani, in cui la voce di una giornalista come lei, appassionata di musica e natura da sempre, si mescola ad una base elettronica dall’andamento lento e sinuoso. 

L’uscita del singolo “Ciao terra” – poesia in musica di Francesca Lovatelli Caetani

Il brano è uscito ufficialmente in occasione della Giornata Mondiale della Terra. La canzone è ispirata a Green & Glam, progetto ideato da Nicoletta Bucci Ferrari, che ha dato vita, insieme ad  Francesca Lovatelli  e ad alcuni personaggi della tv e del giornalismo, all’hashtag Una Scelta al Giorno. Il progetto dà voce ai sentimenti, agli stati d’animo alle emozioni della gente al tempo del Coronavirus, ma soprattutto essere la testimonianza di un cambiamento sociale nelle abitudini e nelle “scelte”. Saranno proprio le scelte consapevoli e responsabili di ogni singolo individuo che contribuiranno alla guarigione dell’uomo e del nostro Pianeta. 

Come abbiamo reagito alla Pandemia 

Questo momento difficilissimo per tutto il mondo, ha unito tutti ancora di più anche se distanti fisicamente. Nessuno si è perso d’animo e grazie alla tecnologia, sono rimasti tutti vicini per continuare a sviluppare i propri progetti. Il mondo è cambiato, come lo stesso lifestyle. Regole, rispetto di se stessi, degli altri, del mondo che ci circonda, della natura, degli animali. Valori che spesso si perdono e che tutti devono assolutamente ritrovare. ORA SI DEVE, DA PARTE DI TUTTI! Se la canzone avrà successo, eventuali ricavi del brano saranno in parte destinati all’Associazione Mai Più Solo per iniziative sociali legate al nostro Paese.

Le parole degli esperti

“Ci ha chiesto di comporre una melodia sul messaggio che voleva lanciare per salvaguardare il pianeta. Con piacere abbiamo accolto questa idea stimolante, consci del fatto che tutti dobbiamo fare qualcosa per rispettarlo. Speriamo che la nostra musica e le sue parole facciano aprire la mente di tutti”- dice DJ Mitch B. – “se non state migliorando adesso, state sicuramente peggiorando, fate qualcosa tutti per salvaguardare il pianeta!”.

Spesso ci dimentichiamo una cosa fondamentale, di pianeta ne abbiamo solo uno!” Le parole di Van der Kirche

“La musica ha abbattuto le barriere del distanziamento sociale”-sottolinea Nicoletta Bucci Ferrari, nota come creativa e talent scout-“non solo l’hashtag una scelta al giorno ha creato una contaminazione che ha unito anime creative facendo nascere nuove amicizie, nuova energia di persone e professionisti con il medesimo pensiero e obiettivi. Pero’ non finisce qui. Dopo questo evento che ha coinvolto l’intera umanità, cio’ che resterà sarà una nuova modalità supportata da scelte responsabili e sempre più consapevoli”.

Quando sarà possibile,  si organizzerà, secondo le nuove normative, un incontro e sarà possibile ascoltare live per tutti questo nuovo inno di tutela della nostra Terra.  Grazie a Mitch B. e a Van Der Kirche, per la scrittrice due amici e due professionisti eccezionali. Insieme hanno potuto dimostrare che anche #distantimauniti si possono fare grandi cose e le difficoltà vanno tramutate in opportunità utili a tutti, per una maggiore consapevolezza e per il futuro del nostro Pianeta! 

“Ciao Terra” la poesia in musica di Francesca Lovatelli

Redazione

Scritto da Redazione

La redazione di VanityClass.

DIODATO FIRMA LA MAIN SONG DE IL DIVIN CODINO

Parto prematuro per Meghan? Secondo fonti americane, la duchessa di Sussex si troverebbe già in ospedale.