in

BadVice DJ partecipa alla Miami Music Week

E pubblica un nuovo disco con Flo Rida

BadVice DJ partecipa alla Miami Music Week

BadVice DJ partecipa alla Miami Music Week

Arriva la primavera 2024 ed BadVice DJ, l’artista e produttore musicale veneziano Alvise Catullo, non si ferma di certo.

Dopo il successo del suo party a Venezia per il Carnevale torna a collaborare con Flo Rida, una delle poche superstar del rap quando sa diventare musica da ballare in giro per i club e i festival di tutto mondo. 

Tutto questo succede dopo gli ottimi risultati raggiunti dalla  sua “Fable (Happy Ever After)”, una cover del capolavoro dream house di Robert Miles  in cui spicca, oltre all’energia della produzione curata da BadVice, anche la voce di Aleinad.

Non solo,  BadVice DJ vola anche a Miami da protagonista per far sentire forte la sua energia e la sua musica…

Dopo esperienze di sicuro successo in Italia e nella sua Venezia.

“Il nostro ‘rave’ benefico a Rialto Pescheria per il Carnevale ’24 è andato alla grande”, spiega BadVice DJ.

“Nonostante la forte pioggia, grazie al passa parola di chi si era scatenato nel 2023, abbiamo riempito lo spazio con quasi 4000 persone.

Abbiamo avuto uno splendido feedback da parte dei giovani veneziani e senz’altro replicheremo l’anno prossimo”.

Dopo i risultati eccellenti raggiunti con “Bam Bam”, torni a collaborare con una superstar come Flo Rida

BadVice DJ: Abbiamo prodotto un pezzo energico, un inebriante brano con suoni Tech e con sfumature di grinta hip-hop vintage.

Si chiama “You Suck” (una frase che in italiano si potrebbe tradurre non vali niente, NDR).

E’, come dicevi, una nuova collaborazione internazionale con Flo Rida, MC e superstar della scena rap, pop ed elettronica.

L’ho prodotta assieme a Nico Heinz.

BadVice DJ partecipa alla Miami Music Week

Esce venerdì 29 marzo subito dopo la Miami Winter Music Conference, sulla label Mind the floor.

Parteciperai, di nuovo, alla Winter Music Conference di Miami, un evento fondamentale per tutta la scena dance.

Anche quest’anno andrò a Miami, ovviamente non a rilassarmi ma per la Music Week.

Sarò impegnato in diversi appuntamenti  grazie anche ad Origami: Nexus Radio in collaborazione con Climax.

Sarò poi al party The Lizard, al Mango’s club, sull’iconica Ocean Drive a South Beach, dove suoneranno anche, tra gli altri, Roger Sanchez, Leandro Da Silva e The Cube Guys. 

Miami è davvero così importante per il clubbing e la dance?

Miami rappresenta un palcoscenico internazionale dove puoi farti conoscere e far conoscere la tua musica a tutto mondo, un po’ come l’Amsterdam Dance Event in autunno.

Partecipano tutti o quasi gli artisti e la community della musica mondiale.

Sia l’energia che senti sia l’aria che respiri è pura musica. 

Come vedi il livello dei produttori dance italiani?
A livello musicale stiamo crescendo e abbiamo artisti di livello vecchi e nuovi che stanno facendo molto bene anche all’estero.

Per quanto riguarda il clubbing, invece, darei più  spazio alla varietà musicale come all’estero dove hai molta più scelta se vuoi ascoltare o ballare certi tipi di musica. 

Cosa balleremo nell’estate ’24?

Spero le mie… ovvero cerco sempre di essere attuale nelle mie tracce e aggiungere sempre suoni nuovi e freschi. Scherzi a parte, a livello internazionale l’estate ’24 sarà molto techno.

C’è bisogno di energia.

BadVice DJ su Instagram
https://www.instagram.com/badvicedj/

Francesca Lovatelli Caetani

Scritto da Francesca Lovatelli Caetani

L'autore non ha ancora aggiornato la sua biografia.

Ancarano

Istria slovena: l’incontro magico tra il verde e il blu

Enrico Nicodemo

Enrico Nicodemo, in arte Demò, riceve la Laurea Honoris Causa in “Tecnica e Storia dell’Arte”