in

“La Pelouse des Anglais” il nuovo libro di Tonino Bettanini

A Milano verrà presentato martedì 12 Aprile, alle ore 18,30, in via Maiocchi 11, alla Libreria della Natura

“La Pelouse des Anglais” il nuovo libro di Tonino Bettanini“La Pelouse des Anglais” è il nuovo libro di Tonino Bettanini-Il Canneto Editore.

E’ ambientato negli anni degli attentati di Madrid e Londra, periodo nel quale la capitale europea si prepara inconsapevolmente alla sfida del terrore.

A Milano verrà presentato martedì 12 Aprile, alle ore 18,30, in via Maiocchi 11, alla Libreria della Natura.

“La Pelouse des Anglais” il nuovo libro di Tonino BettaniniPresenti Francesco Cevasco a lungo responsabile delle pagine culturali del Corriere della Sera

Alberto Cristofori, scrittore e traduttore, e Livia Pomodoro, Presidente dell’Accademia di Brera e Presidente di Spazio Teatro No’hma.

Dieci anni fa avevamo lasciato il protagonista, Brando Costa, tra gli oleandri della strage di Capaci e quel coraggio forgiato contro tutte le paure.

“La Pelouse des Anglais” il nuovo libro di Tonino BettaniniOggi è a Bruxelles, alla Commissione Europea, nuova casella professionale di un personalissimo monopoli.

Sul quale gioca una nuova partita, sia per ambizione sia per amore e sul filo dell’alta tensione

Quella di costruire un nuovo network tv globale, figlio di un contrastato rapporto tra Emiri e Occidente.

Sono gli anni degli attentati di Madrid e Londra e anche dei lupi solitari.

La capitale europea si prepara alla sfida del terrore, l’accordo provocherà feriti e morti e profonde lacerazioni in entrambi i campi.

Oggi ritroviamo il protagonista a una nuova svolta della sua vita. Il mondo è cambiato, colmo di insicurezza e paura e dall’11 settembre la gente è contraddistinta da un solo termine, “terrore”.

Quanto e cosa c’è di autobiografico in questo libro?

“In generale i miei 4 anni di Bruxelles alla Commissione Europea, nello specifico l’idea di promuovere una collaborazione tra un network qatarino (nella realtà Al-Jazeera) e la tv europea.

In un modo meno strutturato e assai meno rischioso di quanto non appaia nel romanzo..

Che però anticipa il terrore che all’epoca solo noi italiani percepivamo

E che Bruxelles conoscerà con gli attentati del 2016, dieci anni dopo…ma anche Strasburgo ed il suo mercatino di Natale appena due anni dopo , nel dicembre del 2018”.

“La Pelouse des Anglais” il nuovo libro di Tonino BettaniniQuale è la sua ispirazione?

“La mia esperienza di vita che ha attraversato mondi molto diversi e messo a contatto con una umanità ricca e cosmopolita.

In queste relazioni non mi è difficile “pescare” almeno l’origine di una storia e di darle l’adrenalina che spero spinga il lettore a cercare sempre la pagina dopo”.

Bruxelles, il Parlamento Europeo, più che mai attuali soprattutto in questo momento; come è cambiata questa città e cosa rappresenta per Brando e per lei oggi?

“L’esperienza del terrorismo l’ha resa più triste.

O forse sono più triste io che vivo di una forte nostalgia per quegli anni.

E però il libro è un atto d’amore per questa capitale. Contro l’idea che noi italiani ne abbiamo, come di una “capitale del cattivo tempo”.

“La Pelouse des Anglais” il nuovo libro di Tonino BettaniniCome è cambiata la politica oggi a livello nazionale e internazionale?

“Tanto e troppo. Sono cambiate le leadership soprattutto e purtroppo”.

Dopo l’epoca del terrore, cosa ci aspetta?

“Cambiamenti climatici, Covid e guerra ci hanno “deliziato” in questi ultimi anni.

Ci vorrebbe una “domanda di riserva”.

E una risposta che ci stupisca.

Per esempio che ci aspettano  pace e benessere”.

L’autore

Tonino (Antonio) Bettanini – (Genova, 1946) dopo la Laurea in Filosofia e un inizio di attività come ricercatore in Sociologia del Linguaggio, interrompe nel 1990 la sua carriera universitaria.

Diventa esperto di comunicazione e relazioni istituzionali, temi ai quali ha dedicato numerose pubblicazioni.

Ha attraversato le istituzioni italiane della Prima, Seconda e Terza Repubblica: dalla Presidenza del Consiglio alla Presidenza del Senato.

Ha lavorato presso la Commissione Europea e ha insegnato all’Università degli Studi di Roma La Sapienza.

Bruxelles è il suo secondo romanzo, seguito di Contro tutte le paure.

Redazione

Scritto da Redazione

La redazione di VanityClass.

Animali Fantastici

Animali Fantastici – I Segreti di Silente: in uscita il 13 aprile

Temptation Island

Temptation Island non andrà in onda la prossima estate