in

Malinconia? Falla passare i cocktail di Michele Piagno e la brace della Locanda dei Giurati – Como

Segli tu! Ecco il semplice messaggio di Welcome to the Weekend, anche perché tra un cocktail di Michele Piagno e una bistecca alla Locanda dei Giurati di Como non è affatto necessario scegliere…

L’estate sta finendo, siamo d’accordo ma non per forza bisogna finisca con la malinconia.

Ecco perché qui su Welcome to the Weekend by Vanity Class vi regaliamo due dritte mica male, perché davanti al piatto giusto e/o con il cocktail giusto in mano ogni malinconia.

Partiamo dai cocktail, come si fa all’aperitivo. Michele Piagno (nella foto sulla sx), barman molecolare, ne segnala diversi, sempre nuovi, su Radio Wow e soprattutto li prepara in prima persona alla sua Enoteca Vecchia Pretura di Codroipo (UD) e in tanti locali del Nord Est, soprattutto. 

Originario di San Vito al Tagliamento (PN), Michele Piagno è nato nel 1981 ed è, ovviamente, figlio d’arte.

 

Il segreto di Michele Piagno, ovviamente è il sorriso. Altro che malinconia!

Brand Ambassador Mixò Italy, nel 2019 ha pubblicato “El Señor Mojito”, un libro di 51 ricette in cui, mentre racconta l’origine del cocktail a base di lime e rhum, svela i segreti del barman perfetto. Nel 2021 lancia poi Barancli, Gin Originale Friulano, legato a doppio filo con la sua terra. 

Di sé e del suo lavoro di barman dice: “Barista, barman, bartender… in fondo sono tutti sinonimi. Chi sta dietro a un bancone deve soprattutto saper ascoltare e regalare un po’ di serenità a chi viene a rilassarsi in un locale”.

 

E dopo un bel cocktail, l’idea giusta è una buona bistecca alla brace, magari una di quelle della Locanda dei Giurati, a Como

Lo chef della Locanda dei Giurati di Como, Marco Antonini, propone una cucina italiana con brace di qualità assoluta. E in questo periodo, oltre a tante proposte di carne e non solo, nel menu non mancano diversi piatti a base di funghi, specialità di stagione per eccellenza.. la voce online corre veloce e così l’altra sera, a cena c’era pure un certo Gigi D’Alessio (nella foto sulla dx con una delle persone che ragazze che lavorano alla Locanda)

D’Alessio ed i suoi collaboratori si sono intrattenuti  a lungo con lo staff della Locanda, curiosi della vita in una città che è sempre più al centro del turismo di qualità internazionale, come tutto quanto il Lago di Como.

 

Altro che malinconia, sul lago di Como… la Locanda dei Giurati regala emozioni!

Senz’altro il successo della Locanda dei Giurati cresce nel tempo per un mix vincente di semplicità ed eccellenza, da gustare tra l’altro anche a pranzo, con business lunch tutti da vivere.  Ecco come lo staff de La Locanda dei Giurati di Como presenta sui social la sua filosofia: “Un fantastico vino e la nostra pregiata carne, sono il connubio perfetto per creare un momento sensoriale ai nostri ospiti. Un’opera d’arte che si può associare solo alla nostra Locanda, perché venire da noi, non è solo stare bene, ma è arrivare a toccare il piacere degustativo attraverso i nostri piatti”.

 

 

 

Lorenzo Tiezzi

Scritto da Lorenzo Tiezzi

Ufficio stampa con la sua agenzia ltc - lorenzotiezzi.it -, Lorenzo Tiezzi è anche blogger e giornalista. Fiorentino, classe 1972, si è laureato al DAMS di Bologna nel 1996 in Musica con tanti esami in comunicazione e sociologia. Ha scritto o scrive su Rockol.it, Urban, Uomo Vogue, Max, GQ, Gazzetta.it, Soundscapes.it, Spettakolo, Bargiornale, L’Espresso, Fatto Quotidiano, Fashion Magazine, Rewriters, quotidiani del gruppo ePolis (...). Quando ha voglia di ballare e/o scrivere sta sul suo blog www.alladiscoteca.com. Per spegnere la mente invece corre. Capita spesso, infatti fa ultra trail, ovvero si fa oltre 100 km, magari in montagna. Quando parte, sua moglie e sua figlia spesso esultano. Eccome se esultano.

Alta Moda Caput Mundi

Alta Moda Caput Mundi: grande successo per il progetto internazionale

Leviathan

Leviathan (1989) | Cinema Sommerso