in

Marina Moraschi

Il suo sogno nel cassetto è aiutare gli altri!

Marina Moraschi

Marina Moraschi

Una donna che sa quello che vuole, Marina, da buon Capricorno, ha lasciato il Liceo Artistico per dedicarsi a una delle sue passioni, fare l’elettricista!

Come mai ?

“Mio zio mi ha fatto credere in questo ambiente.

Ero molto curiosa di conoscere come funzionassero computer, apparecchi elettronici, la casa. Sono io l’elettricista anche tra le mura domestiche!

Marina MoraschiLavoro nelle aziende, faccio quadri elettrici”

Come reagiscono quando vedono una donna come elettricista?

“In alcuni casi ho visto aziende che prendono solo donne perché siamo più precise, non ci perdiamo, siamo più attente ai dettagli e a livello di elettricità la precisione è fondamentale!”

Quale è il tuo sogno nel cassetto?

“Voglio aiutare le persone; è uno strano sogno nel cassetto vero?

Non so bene da quale punto di vista, ho scritto anche un libro per entrare un po’ nella testa delle persone e aiutare e motivare”.

Quali progetti nuovi stai seguendo in questo momento?

“Con la mia amica Giulia Meleddu, ritrovandoci nello stesso dolore insieme, la perdita delle nostre mamme, abbiamo scritto il nostro primo brano, lo abbiamo già registrato e a breve uscirà.

A gennaio faremo un videoclip.

Marina MoraschiParla di dolore e assenza

Gireremo il video in Italia e sarà un momento molto emozionante per tutte e due.
Altro non posso ancora rivelare”.

Dove vi siete conosciute?

“Prima in ambito calcistico, perché giochiamo a calcio, io attaccante, lei portiere e poi ci siamo conosciute meglio e abbiamo legato.

Vorrei veramente riuscire a fare qualcosa di bello a livello musicale”

Com’è a tuo avviso il mondo della musica oggi?

“E’ fatto di cantanti meravigliose, come Emma e Alessandra Amoroso, oppure Blanco ma anche di generi che non mi piacciono, come la trap, che considero brani belli da ascoltare solo se sei in discoteca a ballare, ma non mi trasmettono emozioni particolari”.

La tv ti piace come ambiente di lavoro?

“In tv mi piacerebbe lavorare, dipende con chi. Un reality sarebbe l’ideale…

sono del segno del Capricorno, quindi una donna molto caparbia, che se si mette in testa qualcosa, combatte sino a quando l’ha ottenuta”.

E la moda?

“Sono molto casual, soprattutto durante la settimana, non sono la classica donna da tailleur, ma nel fine settimana mi piace vestirmi bene e occuparmi di me stessa.

Ora sono ferma per un problema al ginocchio, un infortunio giocando a calcio, ma da gennaio conto di tornare operativa al 100% in campo e a riprendere con lo sport”

Miri al successo?

“Un piccolo pensiero di diventare famosa c’è sempre… Emma è il mio idolo ufficiale; di lei mi piace il suo modo di essere, come canta e come ti entra nel cuore, l’emozione che trasmette”

Hai altre passioni?

“Mi piacciono molto la natura, gli animali, la montagna, dove amo, ginocchio permettendo, fare diverse escursioni, respirando aria pura.

Vivo in un paese in provincia di Brescia, la mia vita è semplice.

So cucinare – sono brava a fare i dolci- e vivo la mia vita in modo easy.

Un giorno al mese mi soffermo a pensare ai problemi e questo basta.

Sono felicemente single, amo dire che sono free lance ma vedremo cosa mi riserverà il futuro!”

 

Francesca Lovatelli Caetani

Scritto da Francesca Lovatelli Caetani

L'autore non ha ancora aggiornato la sua biografia.

Le cifre stilistiche di Martina Conti

The Best Awards a Parigi