in ,

Premiati al Circolo Canottieri Aniene i vincitori dei bandi 2021/2022

12 progetti a sostegno della disabilità motoria tra ricerca, assistenza e sport

Premiati al Circolo Canottieri Aniene i vincitori dei bandi 2021/2022Premiati al Circolo Canottieri Aniene i vincitori dei bandi 2021/2022

Al Circolo Canottieri Aniene si è svolta la cerimonia di premiazione dei Bandi 2021/2022 della Fondazione Giovan Battista Baroni.

A sostegno della disabilità motoria e neuromotoria, dedicati all’assistenza, alla ricerca e allo sport.

Un’occasione questa, non solo per dare merito a tutte quelle realtà che ogni giorno lottano al fianco di chi affronta una disabilità.

Ma anche un momento di confronto, con esperti in ambito sociale e professionisti della comunicazione, per fare il punto su quanta strada il terzo settore ha fatto e può ancora fare in Italia.

Premiati al Circolo Canottieri Aniene i vincitori dei bandi 2021/2022Con queste parole il Presidente della Fondazione Baroni, Giuseppe Signoriello ha salutato gli ospiti presenti.

E ha fatto un bilancio sui cinquant’anni di attività di questo importante istituto e sulla situazione italiana nel suo complesso:

“Secondo l’ultimo rapporto ISTAT sulla disabilità in Italia le persone che vivono con gravi limitazioni sono oltre 3 milioni, il 5,2% della popolazione.

Questa condizione impedisce loro di affrontare le più semplici attività quotidiane.

Il 29% di queste persone vive da solo, il 37% non raggiunge un livello di istruzione sufficiente, anche a causa di strutture non adeguate.

E in ultimo, solo il 32,2 % di coloro che soffrono di limitazioni gravi risulta occupato.

Premiati al Circolo Canottieri Aniene i vincitori dei bandi 2021/2022Fondazione Baroni da 50 anni ha scelto di sostenere con i Bandi per la ricerca, lo sport e l’assistenza tutte quelle Organizzazioni che in modo concreto e attivo si spendono quotidianamente.

E per migliorare la qualità di vita delle persone con disabilità motoria e neuromotoria.

Una società civile, soprattutto in periodi difficili come questo, si determina dal suo livello di inclusività”.

La Fondazione Baroni quest’anno ha devoluto complessivamente 235.128,00 per sostenere i progetti ritenuti meritevoli e corrispondenti dei requisiti necessari.

Premiati al Circolo Canottieri Aniene i vincitori dei bandi 2021/2022Ad aggiudicarsi i Bandi per l’Assistenza, per un importo totale di 60.128,00 euro, sono stati cinque progetti:

Premiati al Circolo Canottieri Aniene i vincitori dei bandi 2021/2022

AIPD Roma Onlus, con il corso di formazione professionale per camerieri di sala dedicato a ragazzi con sindrome di Down;

CIES Onlus, con Rulli Ribelli/Matemù 2022 un laboratorio di sperimentazione musicale con ragazze e ragazzi adolescenti diversamente abili

la Dynamo Camp Onlus, per la loro “Terapia Ricreativa” che mira al miglioramento delle condizioni psicofisiche di bambini e ragazzi con disabilità;

Fire Play (CNIFP) con il progetto “Arte e Natura” di animazione culturale per adulti disabili in ambienti naturali;

Divertitempo Onlus per il progetto inclusivo “Insieme nella Storia: Roma Antica dalle origini all’Impero” dedicato a tutti i ragazzi della Scuola Secondaria.

Premiati al Circolo Canottieri Aniene i vincitori dei bandi 2021/2022I Bandi per la ricerca scientifica 2021/2022 sono stati assegnati a tre importanti centri che operano nel territorio della Regione Lazio, per un importo complessivo pari a 100.000,00 euro:

l’Istituto Neurotraumatologico Italiano (INI), per un programma multidisciplinare di riabilitazione motoria e cognitiva, integrato da interventi dietetici e di riduzione dello stress.

Per un approccio globale al trattamento della disabilità in sclerosi Multipla.

L’Università Tor Vergata di Roma, Dipartimento di Medicina dei Sistemi (Unità di Neurologia)

Per un progetto sul trattamento, mediante neurostimolazione non-invasiva, di pazienti con Malattia di Parkinson ad esordio giovanile.

In ultimo l’Università Campus Bio-Medico di Roma che quest’anno ha proposto ben cinque progetti di ricerca.

I Bandi della Fondazione Baroni dedicati allo sport sono stati assegnati a quattro progetti per un totale di 75.000,00 euro:

ASD Wheelchair Tennis Roma Onlus per l’avvio di una scuola di tennis in carrozzina;

Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, con l’iniziativa “Tutti in acqua” programma di attività sportive in acqua per ragazzi con disabilità.

Per migliorare il benessere psicofisico dei partecipanti, stimolare autostima e fiducia, promuovere l’inclusione attraverso lo sport;

ASD Polisportiva Borghesiana con “SittingSì, si può” utilizzando attività di sitting volley, mira a realizzare un percorso strutturato per l’inclusione sociale proponendolo sia nelle scuole che sul territorio;

SSD Audace Savoia Talento & Tenacia, con un progetto di “calcio integrato” dedicato alle persone con disabilità motoria e neuromotoria che coinvolge anche i familiari.

Premiati al Circolo Canottieri Aniene i vincitori dei bandi 2021/2022Il testimonial della Fondazione, il campione paralimpico Edoardo Giordan durante l’assegnazione dei Bandi dedicati allo sport si è soffermato sull’importanza dell’attività fisica per chi convive con questa problematica ogni giorno:

“lo sport è sempre stato il mio faro, la valvola di sfogo delle mie energie, il mio porto sicuro.

E ancor di più nel mio percorso di recupero mi ha dato la forza e la grinta necessaria per pormi sempre nuovi obiettivi.

Ecco perché ho scelto di essere al fianco della Fondazione Giovan Battista Baroni e di portare la mia esperienza ad altre persone con disabilità.

Lo sport può darti una carica pazzesca per rimetterti in pista anche quando tutto sembra perso.

I progetti sportivi per chi, come me, convive con la disabilità sono un’esperienza fondamentale che necessita di sostegno continuo”.

Ospiti del Presidente del Circolo Canottieri Aniene, Massimo Fabbricini, alla cerimonia hanno partecipato:

Il Presidente della Fondazione Giovan Battista Baroni, Giuseppe Signoriello;

il testimonial sportivo della Fondazione, il campione paralimpico di scherma Edoardo Giordan;

il Responsabile scientifico della Fondazione, Prof. Augusto Panà; la giornalista e conduttrice Rai TGR Lazio, esperta di tematiche sociali, Carla Cucchiarelli;

Il Presidente del Credito Sportivo, Andrea Abodi.

Presenti tutte le venticinque Associazioni e gli Enti che con grande interesse hanno presentato progetti e idee per concorrere ai Bandi 2021/2022. 

L’evento è stato moderato da Giancarlo Leone, giornalista e AD di Q10 Media.

La Fondazione Giovan Battista Baroni è attiva dal 1972 allo scopo esclusivo di promuovere la solidarietà e l’inclusione delle persone svantaggiate per disabilità.

Da allora ha destinato circa 7 milioni di euro ad iniziative benefiche, contribuendo a sviluppare realtà attive in questo settore

Finanziando alcuni importanti progetti di ricerca scientifica e sostenendo il diritto alla partecipazione attiva dei motulesi, neurolesi e neuromotulesi, nel territorio del Lazio ed in particolare di Roma.

L’Ente filantropico nasce da un lascito testamentario, dalla volontà di Giovan Battista Baroni, Ufficiale dell’esercito, di destinare il proprio patrimonio ad opere benefiche a favore di persone svantaggiate per la propria disabilità.

Un esempio di generosità che grazie alla capacità di visione nel “dopo di noi” consente ancora oggi di sostenere progetti di ricerca scientifica e azioni concrete di solidarietà.

Per il 2021 la Fondazione ha stanziato 270mila euro complessivi, di cui 100mila euro destinati ad iniziative di assistenza, 100mila euro a progetti di ricerca, 70mila euro per attività sportive.

Sostieni la Fondazione Baroni: dona il 5×1000 (C.F. 80416260588)

Fai avanzare la ricerca e l’assistenza alle malattie motorie e neuromotorie, per cambiare la vita di chi lotta ogni giorno una disabilità.

Il tuo sostegno sarà una testimonianza concreta dei valori e delle cause in cui credi.

Ma soprattutto porterà un aiuto determinante alla realizzazione di quei progetti che saranno fondamentali per tutte le famiglie e le persone in difficoltà.

 

Sito ufficiale: www.fondazionebaroni.it

Redazione

Scritto da Redazione

La redazione di VanityClass.

Eva Grimaldi e Imma Battaglia presto mamme

Sul lago dorato

Sul lago dorato (1981) | Cinema Sommerso