in

Presto in Italia la birra Ucraina

A sostegno delle azioni umanitarie

Presto in Italia la birra Ucraina

Il marchio di birra più amato in Ucraina, Chernigivske, sarà presto acquistabile anche in Italia, nei bar, ristoranti e negozi.

A seguito del lancio in Gran Bretagna, AB InBev, proprietaria del marchio, garantisce una donazione di almeno 5 milioni di dollari ad alcune ONG prescelte.

Tra queste Caritas International, per sostenere azioni di aiuto umanitario.

In ogni caso, tutti i profitti di AB InBev saranno destinati al medesimo scopo.

Anna Rudenko, direttore marketing di Chernigivske Ucraina, ha condotto questa iniziativa dal Belgio dove si è trasferita con parte della sua famiglia il mese scorso.

“Sono orgogliosa di lanciare Chernigivske in Italia a sostegno di iniziative di aiuto umanitario”, ha dichiarato Rudenko.

“Chernigivske è un marchio apprezzato da generazioni di ucraini.

Come produttori di birra, possiamo sfruttare i nostri legami con i consumatori per inserire il brand nel mercato italiano e permettere a chi lo acquista di contribuire alle iniziative di aiuto umanitario in corso”.

I distributori e i rivenditori interessati a partecipare all’iniziativa – o i consumatori incuriositi a saperne di più – possono visitare il sito: http://chernigivske.ua

AB InBev AB InBev è la società leader mondiale della birra, quotata in borsa e con sede a Leuven, in Belgio.  

Si impegna a produrre le migliori birre – utilizzando gli ingredienti naturali più pregiati – da gustare in modo responsabile.

Dalle radici europee nel birrificio di Den Hoorn a Leuven, in Belgio è  un produttore geograficamente diversificato, con una presenza bilanciata nei mercati sviluppati e in quelli in via di sviluppo.  

Hanno un portfolio diversificato di oltre 500 brand, che comprende marchi globali.

Può contare sul talento di circa 164.000 dipendenti, di cui 12.000 solo in Europa.

Consta di uffici e birrifici in 18 Stati dell’UE, compreso il Global Innovation Centre, che ha sede a Leuven, in Belgio. Twitter:  @ABInBev_EU

Michele Vanossi

Scritto da Michele Vanossi

Oltre a lavorare e a collaborare per un noto quotidiano nazionale (il Giornale), cerca di comunicare, di parlare e di scrivere degli argomenti lo incuriosiscono e che lo appassionano maggiormente: televisione, cucina, turismo, benessere, medicina, lifestyle. In televisione partecipa in veste di opinionista a e trasmissioni televisive di successo su Raiuno come Storie Italiane e Vita in diretta; da giovane ha partecipato a quiz televisivi e ha recitato piccole parti in soap-opera e spot pubblicitari. Ha pubblicato un libro sulla storia della televisione italiana con Gribaudo/Feltrinelli dal tiolo. “Le Signorine Buonasera il racconto di un mito tutto italiano dagli anni Cinquanta ad oggi”.

Papeete Beach: beach party di Pasqua anche nel metaverso

Musei aperti, laboratori e giochi per bambini