in

Chronology of a mind

La mostra fotografica di Filbert Kung a Milano

Chronology of a mind

Chronology of a mindStella nel panorama della fotografia internazionale, Filbert Kung ha prestato il suo occhio fotografando alcune delle celebrità più famose per importanti testate di moda sia negli Stati Uniti che all’estero.

Ha lavorato con riviste come Harper’s Bazaar, Vogue e il suo titolo più recente, Vogue Philippines, così come La Palme Magazine, LA Now Magazine, IN Magazine Dubai e innumerevoli altri.

Ha anche girato con fantastici designer come Michael Cinco, Oliver Tolentino, Ezra Santos, Furne One di Amato Couture, Natori e molti altri.

Chronology of a mindSi considera onorato per essergli stati affidati i ritratti di varie personalità e celebrities, ed estremamente fortunato che riesce persino a fotografare i suoi preferiti, come Jo Koy e Chris Evans.

Ha anche lavorato con attori come Maggie Q, Pierce Brosnan e personaggi come Bryanboy e Brian May della band Queen.

La sua interpretazione sofisticata ma sfumata della fotografia di moda lo ha reso anche uno dei preferiti delle regine di bellezza, e ha anche lavorato con molti detentori del titolo di Miss Universo come Pia Wurtzbach, Iris Mittenaere e Catriona Gray.

Chronology of a mindSebbene attualmente viva a Los Angeles, la sua visione unica lo ha reso anche un ricercato fotografo a New York, Miami, Rio de Janeiro, Parigi e, naturalmente, nella sua città natale, Manila.

Non vede l’ora di presentare il meglio di entrambi i mondi come creativo filippino- americano.

È immensamente orgoglioso della sua vena filippina e porta Pinoy Pride ovunque vada, mentre impara dal meglio che il mondo ha da offrire.

Come artista, trova ispirazione ovunque apprezzando la bellezza nelle cose di tutti i giorni, così come nelle persone che incontra, nelle culture che assimila e nei luoghi che ha visitato.

Chronology of a mindAma catturare le vere emozioni delle persone nelle sue fotografie e ama scattare all’aperto

I suoi soggetti possono interagire con la naturale maestosità dell’ambiente circostante e creare immagini assolutamente sorprendenti.

Rappresentato da Now PR, continua ad espandere il suo repertorio con splendide immagini sia per i clienti editoriali che aziendali.

La mostra fotografica di Milano presenterà un’esposizione di 25 fotografie sia di persone che di altri scenari:

LADY GAGA – MICHAEL DOUGLAS – IMMAGINI LEGATE ALLA MODA – IMMAGINI DI PANORAMI E SCENARI NATURALI.

La mostra fotografica si intitola “Cronologia di una Mente” presenta una selezione di scatti che raccontano la storia di un fotografo eccezionale.

Le immagini esposte ritraggono personaggi famosi, ma anche momenti di vita quotidiana, paesaggi mozzafiato e dettagli che spesso sfuggono all’occhio distratto.

Chronology of a mindQuesto fotografo straordinario ha il dono di cogliere l’essenza di ogni istante, di fermare tutto in un clic e di regalarci una nuova prospettiva sulla realtà che ci circonda.

Le sue foto sono un invito a rallentare, a guardare con occhi nuovi il mondo che ci circonda e a cogliere ogni singola emozione che la vita ci offre specialmente in questi periodi.

La mostra “Cronologia di una Mente” è un viaggio emozionante attraverso la sensibilità e la maestria di un fotografo

Ha dedicato la sua vita a catturare i momenti più preziosi e significativi della nostra esistenza di esseri umani.

Chronology of a mindUn’occasione unica per lasciarsi rapire dalla bellezza delle immagini e per riflettere sulla fugacità e sulla grandezza della vita in questa splendida mostra.

Padrino dell’evento sarà il Cav. Lav. Mario Boselli – Presidente Onorario della Camera Nazionale della Moda Italiana e Presidente di Italy China Council Foundation.

Madrina dell’evento sarà la Sig.ra Daniela Javarone Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana.

L’evento ha avuto luogo presso lo showroom di BI.CI srl, Via Spiga, 9.

Francesca Lovatelli Caetani

Scritto da Francesca Lovatelli Caetani

L'autore non ha ancora aggiornato la sua biografia.

La nuova stagione del Teatro Vascello, il gioco della verità

Il Tango ai Giardini della Filarmonica Romana