in

Land of poetry, al Teatro NohMa di Milano

In occasione del Premio Internazionale dello Spazio Teatro No’hma

 

L’Africa come “terra della poesia”, antica e nuova al tempo stesso.

Land of poetry, al Teatro NohMa di Milano

Con Land of poetry, decimo progetto concorrente al Premio Internazionale di No’hma, il Twangale Culturale Centre di Ndola, Zambia, porta a Milano uno spettacolo di musica e poesia.

E’ radicato nella tradizione culturale dell’Africa subsahariana.

Land of poetry è un testo scritto e diretto da Martin Chishimba e si rifà alla vicenda dei due innamorati Lawino e Ocol

E’ narrata nel poema Song of Lawino (1966), dell’autore ugandese Okot p’Bitek

Land of poetry, al Teatro NohMa di MilanoIn esso Lawino racconta in prima persona le tribolazioni causatele dal marito, tornato da un viaggio in Europa con la convinzione della superiorità di educazione e cultura occidentali

Ed è sprezzante nei confronti dei costumi della propria terra.

Lo scambio tra i due sposi e il lamento della donna si alternano a brani della tradizione musicale dello Zambia, eseguiti dai musicisti della compagnia.

Nel 2016 Martin Ilunga Chishimba, cantautore, regista e attore diplomato al Piccolo Teatro di Milano, ha fondato la compagnia Twangale (in dialetto zambiano “giocare”) c

Con l’obbiettivo di sopperire alla povertà della cultura teatrale in Zambia e favorire una conciliazione tra le radici autoctone e le influenze legate alla colonizzazione prima 

E in seguito, ai fenomeni della globalizzazione.

Land of poetry, al Teatro NohMa di MilanoIl poema di Okot p’Bitek, con il suo focus sui temi della colonizzazione e alienazione culturale, del pregiudizio e della perdita d’identità, si presta molto bene a questo tipo di riflessioni

Peraltro saranno al centro delle manifestazioni legate alla ricorrenza dell’Africa Day, che si celebra quest’anno in tutto il mondo il 25 maggio.

Così si esprime Livia Pomodoro, presidente del Teatro che mercoledì 10 e giovedì 11 maggio ospiterà lo spettacolo:

«No’hma è orgoglioso di accogliere un progetto che valorizzi la cultura e i valori di Ndola

E’ una città in via di sviluppo che grazie all’attività del Twangale Cultural Centre può giovare dell’azione benefica del teatro

E’ uno strumento di riflessione ed espressione culturale».

In virtù dello spazio aperto dal Premio dedicato alla memoria di Teresa Pomodoro e della trasmissione in streaming dello spettacolo, l’evento contribuirà a instaurare un ponte culturale tra lo Zambia e il resto del mondo.

LA RASSEGNA

Ogni anno il Premio Internazionale dedicato a Teresa Pomodoro, fondatrice di No’hma, ospita a Milano quattordici compagnie da tutto il mondo

Saranno valutate dalla Giuria degli Spettatori e dalla Giuria Internazionale degli Esperti.

Nel corso delle sue quattordici edizioni, a partire dal 2009, il Premio Internazionale è progressivamente cresciuto in termini di risonanza, raggiungendo numeri sempre più considerevoli

Ad oggi si contano oltre 60 Paesi partecipanti e 144 spettacoli per un totale di più di 80.000 spettatori, che grazie allo streaming e all’Onlife sono sparsi in tutto il mondo.

Spettacoli mercoledì 10 e giovedì 11 maggio, ore 21.

L’ingresso sarà come sempre gratuito e lo spettacolo sarà trasmesso in diretta streaming.

La prenotazione è obbligatoria ed effettuabile tramite il sito Eventbrite, oppure mandando una mail a nohma@nohma.it o chiamando il numero 02/45.48.50.85.

Land of poetry

regia di

Martin Ilunga Chishimba

una produzione  

Twangale Cultural Centre

con

Charles Kabwita

Derick Chileshe

Kombe Mutale

Ng’andu Mweetwa

Amos Chipasha (T-low)

Martin Ilunga Chishimba

Karen Mbolela

Chanda H. Pule

 

 

 

 

 

 

 

Redazione

Scritto da Redazione

La redazione di VanityClass.

Ballando on the Road a caccia di talenti

BATA PRESENTA LA NUOVA CAMPAGNA SS23 CON LUCA ARGENTERO