in

L’origano. La “gioia delle montagne”

origanum vulgare

Piccole curiosità sull’origano 

L’origano (origanum vulgare) è una pianta aromatica utilizzata in cucina, ma è nota anche per le sue proprietà benefiche sul nostro organismo. Il significato del suo nome è “gioia della montagna” emana infatti un aroma intenso prima e dopo l’essicazione. E’ una una pianta tipicamente mediterranea, già nota da Egizi e Greci, rappresenta un significato di felicità e pace. L’origano è molto facile da coltivare sia in vaso sia in piena terra. E’ una pianta erbacea perenne che si adatta molto bene a zone estremamente calde e torride. Il suo habitat varia dalle zone sabbiose di mare o lago, fino ad arrivare a zone montagnose ad una altezza di 2000 metri.

Proprietà terapeutiche dell’origano

Dal punto di vista terapeutico sono utilizzate le foglie, le quali sono ricche di composti benefici come i fenoli. I principali principi di questa pianta sono:

  • E’ antisettico, calmante e analgesico
  • Allontana le formiche
  • Favorisce la digestione e la secrezione dei succhi gastrici 
  • L’olio essenziale di origano ha proprietà antiossidanti 
  • E’ utile contro il mal di gola, preparare una soluzione a base di acqua e origano e praticare dei gargarismi

Anche nell’ambito della omeopatia viene utilizzato sotto forma di granuli o gocce per curare l’eccitazione, la ninfomania, tosse e bronchite.

Piccoli accorgimenti 

Dal punto di vista colturale la pianta di origano predilige terreni secchi e asciutti. Va innaffiato poco stando molto attenti a non creare un ristagno idrico portando alla putrefazione delle radici. Essendo una pianta aromatica e molto rustica non ha bisogno di particolari concimazioni. Consiglio di fare una piccola concimazione granulare di NPK (azoto, fosforo e potassio) alla ripresa vegetativa (febbraio, marzo). 

Origano in tavola 

Verso la fine di agosto i rametti con i fiori dovranno essere tagliati e fatti essiccare il più velocemente possibile in luoghi asciutti e areati. Una volta essiccati, vengono recuperate foglie e fiori, sminuzzati e conservati in vasetti pronti all’uso.

Se tu, come me, sei come Bill, non perderti i miei appuntamenti settimanali il lunedì all’interno della rubrica Sono come Bill. La scorsa settimana vi ho parlato della menta, degli usi e delle sue proprietà benefiche in campo alimentare, farmaceutico e cosmetico, dai un’occhiata qui!

Fabiana Macaluso

Fabiana Macaluso, l’artista e attivista dedica un murales a Barbara d’Urso

#Laropanotienegenero: “I vestiti non hanno genere.” L’iniziativa nata su Twitter.