in

Barbara d’Urso torna a teatro con “Taxi a due piazze”

La nota conduttrice di Cologno Monzese torna a calcare il palcoscenico teatrale a distanza di 15 anni con una commedia tutta al femminile

Barbara d'Urso

Checché se ne dica, Barbara d’Urso è una stakanovista a tutti gli effetti. Cinema, televisione, serie tv, trasferte Roma-Milano per passare da uno studio televisivo ad un altro, ha dato prova in più di un’occasione di essere una donna che non si arrende, e soprattutto non si ferma, mai. E ora, ce ne fornisce l’ennesima dimostrazione. Dopo la chiusura di Pomeriggio 5 per la pausa estiva, il salotto pomeridiano tornerà regolarmente in onda a settembre, infatti, la d’Urso ha avviato un nuovo progetto. Stando a quanto riporta l’Ansa e a quel che ha riferito lei stessa attraverso i suoi canali social ufficiali, la nota conduttrice di Cologno Monzese si sta preparando per tornare in teatro, dopo ben 15 anni dal suo ultimo spettacolo, con la commedia “Taxi a due piazze”.  

Un “Taxi a due piazze” per Barbara d’Urso

Sin dalla sua prima messa in scena a Londra nel 1983, “Taxi a due piazze”, nota commedia teatrale internazionale scritta da Ray Cooney, ha riscosso un notevole successo. Si tratta di una commedia degli equivoci, con una rappresentazione satirica di costume sulla bigamia. All’epoca entusiasmò moltissimo il pubblico, tant’è che ne venne prodotto un adattamento italiana che debuttò al Sistina di Roma nel 1984. E adesso, a distanza di quasi 40 anni, la drammaturgia è pronta a fare il suo grande ritorno in una veste completamente rinnovata. 

Difatti, tralasciando le varie riscritture susseguitesi nel corso del tempo, fino ad ora una versione tutta al femminile non c’era mai stata e questa vedrà protagonista niente meno che Barbara d’Urso. Per l’occasione, l’autore originale ha rinnovato la commedia cercando di adattarla ai tempi odierni con tutti i riferimenti del caso. E così, per la prima volta in assoluto e in esclusiva mondiale, “Taxi a due piazze” si affaccia nel mercato italiano. In particolare, lo show debutterà a Milano il prossimo 14 febbraio, data che darà il via alla tournée che toccherà varie città d’Europa. La regia è affidata a Chiara Noschese e il cast, per quel che se ne sa, vedrà attori di tutto rispetto. 

La d’Urso, per la quale lo spettacolo segna un ritorno al teatro, vestirà i panni di una tassista che dovrà mantenere il segreto della sua bigamia. Nello specifico, dovrà districarsi tra un marito a piazza Risorgimento e un altro a piazza Irnerio. Ad aiutarla ci sarà solamente un’amica, che è al corrente della sua doppia vita, interpretata da Rosalia Porcaro.

Insomma, pare ci siano tutti gli ingredienti per un prodotto di successo. E voi, che cosa ne pensate? 

Per rimanere aggiornati sulle ultime news, seguiteci su: Facebook, Instagram, Twitter

Avatar

Scritto da Diego Lanuto

Diego Lanuto, classe 1996, studente laureando in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso l'Università di Roma 'La Sapienza', amante della scrittura e non solo. Appassionato di danza, lettura, cinema, spettacolo e tanto altro!

“PNRR e Sanità”. La trasformazione del sistema salute

Mario Draghi

Mario Draghi rassegna le dimissioni, ma Mattarella non le accoglie