in

Elisabetta Armiato: “I bambini di oggi sono la civiltà di domani”

Abbiamo incontrato Elisabetta Armiato già étoile del Teatro alla Scala, è Cavaliere al Merito della Repubblica e da qualche anno si occupa di educazione infantile.

la locandina di BRAVO! di Maestri d'Arte

Elisabetta Armiato: “I bambini di oggi sono la civiltà di domani”

Elisabetta Armiato: “I bambini di oggi sono la civiltà di domani”
la locandina di BRAVO! di Maestri d’Arte

Elisabetta Armiato: “I bambini di oggi sono la civiltà di domani”

Elisabetta Armiato: “I bambini di oggi sono la civiltà di domani”

Abbiamo incontrato Elisabetta Armiato già étoile del Teatro alla Scala, è Cavaliere al Merito della Repubblica e da qualche anno si occupa di educazione infantile.

Per la Fondazione Culturale Pensare oltre – della quale ricopre la carica di presidente ha ideato numerosi progetti tra cui la nuova guida educativa interattiva gratuita in cui il bambino è protagonista del suo apprendimento – disponibile da oggi, giovedì 11 aprile, scaricando gratuitamente la Guida Bravo! di Maestri d’Arte da Apple Store (iOS) o Google Play (Android).

I bambini, aiutati dai grandi, possono vivere un’educazione da protagonisti attraverso Canto, Musica, Danza, Disegno, Teatro, Magia, nel pieno rispetto della loro unicità, evitando così la standardizzazione dell’apprendimento.

Si tratta di uno strumento prezioso per imparare, fondato sul principio educativo che pone al centro l’Arte, la condizione originaria di ciascuno in cui si crea, inventa e innova, assecondando la naturale propensione artistica e creativa così potente nell’infanzia.

L’Arte come processo individuale di apprendimento, in cui ciascun bambino è differente, nessun bambino è sbagliato. 

Elisabetta Armiato: “I bambini di oggi sono la civiltà di domani”

“In questo progetto digitale, unico nel suo genere, l’Artista-Maestro d’Arte crea bellezza con la sua performance e, grazie alla pratica del bambino che lo imita, trasferisce anche fondamenti di lettere, suoni, numeri, segni e movimenti, evitando così l’accumularsi di eventuali carenze didattiche”, spiega Elisabetta Armiato.  

Oltre ad Elisabetta Armiato, gli autori del nuovo paradigma educativo di Bravo! di Maestri d’Arte (www.bravodimaestridarte.it), che vede Fila Giotto come partner istituzionale della Fondazione, sono: Gabriella Landini Saba e Luisa Piarulli, che hanno coinvolto artisti quali Raul Cremona, Alma Manera, la prima ballerina della Scala Maurizia Luceri, il caricaturista Cesare Buffagni, il flautista Stefano Canzi, la soprano e arpista Consuelo Gilardoni, i pianisti Silvia Leggio, Silvia Salvadori e Saverio Alfieri, il fondatore del gruppo di percussionisti “Vulcanica” Mario Zimei con Corrado Ciceri.

Elisabetta Armiato: “I bambini di oggi sono la civiltà di domani”

“Con Bravo!di Maestri d’Arte –   l’ambiente digitale sempre più presente nella scuola e nella vita, diviene più etico, estetico e partecipato. Offriamo gratuitamente la qualità di un’esperienza creativa unica, incentrata sulla Bellezza, grazie al Fare Arte con gli Artisti, rafforzando al contempo apprendimenti fondamentali per accedere al sapere nei primi anni di scuola” – dichiara Elisabetta Armiato. 

E prosegue affermando: “Con la parola Bravo! diamo un preciso messaggio che incoraggia l’esercizio, gratifica l’azione riuscita, rafforza la fiducia in sé, un incentivo a migliorare, un riconoscimento del merito. Dire: Bravo! può cambiare la vita di un bambino, il destino di un giovane, la giornata di un adulto. Una parola semplice che può cambiare una cultura”.

 

Ecco cosa ha raccontato in questa videointervista esclusiva per Vanityclass.

http://(www.bravodimaestridarte.it

http://@fondazionepensareoltre

Michele Vanossi

Scritto da Michele Vanossi

Oltre a lavorare e a collaborare per un noto quotidiano nazionale (il Giornale), cerca di comunicare, di parlare e di scrivere degli argomenti lo incuriosiscono e che lo appassionano maggiormente: televisione, cucina, turismo, benessere, medicina, lifestyle. In televisione partecipa in veste di opinionista a e trasmissioni televisive di successo su Raiuno come Storie Italiane, Vita in diretta e Detto Fatto su Raidue ; da giovane ha partecipato a quiz televisivi e ha recitato piccole parti in soap-opera e spot pubblicitari. Ha pubblicato un libro sulla storia della televisione italiana con Gribaudo/Feltrinelli dal tiolo. “Le Signorine Buonasera il racconto di un mito tutto italiano dagli anni Cinquanta ad oggi”.

Alberto Salaorni & Al-B.Band dal vivo tra Verona e il Garda

Valentina Carati & Mark Donato 320.000 ascolti per la loro “Apri le tue braccia”