in

Jennifer Lopez, accordo pluriennale con Netflix in nome dell’inclusività

L’attrice di origini portoricane dà il via ad un sodalizio con il colosso dello streaming per garantire una maggiore inclusività nel mondo del cinema

Jennifer Lopez
TORONTO, ONTARIO - SEPTEMBER 07: Jennifer Lopez attends the "Hustlers" premiere during the 2019 Toronto International Film Festival at Roy Thomson Hall on September 07, 2019 in Toronto, Canada. (Photo by Amy Sussman/SHJ2019/WireImage,)

Jennifer Lopez è pronta finalmente a sbarcare su Netflix. Il colosso americano ha appena siglato un accordo pluriennale con la star di origini portoricane per il confezionamento di progetti che promuovano l’inclusività. Una lodevole iniziativa che si prefigge lo scopo di abbattere stilizzazioni e categorizzazioni in vista di un futuro all’insegna delle pari opportunità.  

Jennifer Lopez, accordo pluriennale con Netflix in nome dell'inclusività
Jennifer Lynn Lopez
Fonte: Web

Jennifer Lopez & Netflix, un sodalizio per garantire l’inclusività culturale nel mondo del cinema

La società statunitense presieduta da Reed Hastings ha messo a segno un nuovo colpo. Da tempo, infatti, porta avanti una strategia volta ad accaparrarsi contratti in esclusiva con le stelle di Hollywood. Un piano che si sta rivelando piuttosto efficace, considerando anche gli ultimi sviluppi. L’accordo in questione è stato stipulato con la Nuyorican Productions, casa produttrice che JLo e la socia Elaine Goldsmith – Thomas dirigono. Stando alle indiscrezioni, il contratto prevede la realizzazione di film e serie tv che supportino attrici, registe e sceneggiatrici dal background molto variegato. 

Jennifer Lopez, accordo pluriennale con Netflix in nome dell'inclusività
Nella foto JLo (a sinistra) e Elaine Goldsmith – Thomas (a destra)
Fonte: Web

«In tutti gli aspetti della sua carriera – dichiara Scott Stuber, direttore globale dei lungometraggi di Netflix – Jennifer Lopez è stata una forza dell’intrattenimento. Collaborando con lei e Nuyorican, sappiamo che continuerà a portare storie potenti, gioia e ispirazione al pubblico di tutto il mondo». Dal canto suo, la Lopez ha confessato ai microfoni di The Hollywood Reporter di credere che «non ci sia casa migliore per noi di una compagnia creativa che guarda avanti e intende sfidare le convenzioni. Proporsi direttamente a milioni di persone nel mondo che non vedono più l’arte e l’intrattenimento con i confini e i limiti del passato». «Noi di Nuyorican Productions – continua – siamo lieti di aver trovato dei soci che la pensano come noi in Ted Sarandos, Scott Stuber, Bela Bajaria e tutto il resto della squadra. Non vediamo l’ora di metterci al lavoro».

JLo, tante novità in arrivo

Jennifer Lopez, accordo pluriennale con Netflix in nome dell'inclusività
JLo e Maluma, estratto dal video musicale di “Lonely”
Fonte: Web

A tal proposito, Jennifer Lopez reciterà in due pellicole targate Netflix. La prima si intitolerà The Mother, diretta da Niki Caro (regista del live action di Mulan), mentre la seconda sarà The Cipher, basata sull’omonimo romanzo di Isabel Ojeta Maldonado. Oltre alle novità in arrivo sul colosso dello streaming, però, dal punto di vista cinematografico l’attrice sarà impegnata su più fronti. In programma ci sono il rilascio di Shotgun Wedding, al momento in post – produzione e che la vede protagonista con Josh Duhamel e Lenny Kravitz. A seguire Marry Me al fianco di Owen Wilson e Maluma (con quest’ultimo ha curato la colonna sonora anticipata dai singoli Pa’ Ti e Lonely) per la Universal Pictures, la cui uscita è prevista per febbraio 2022. E infine, The Godmather (“La Madrina”) per la STX, un biopic sulla signora del traffico di cocaina colombiano. 

 

 

 

Avatar

Scritto da Diego Lanuto

Diego Lanuto, classe 1996, studente laureando in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso l'Università di Roma 'La Sapienza', amante della scrittura e non solo. Appassionato di danza, lettura, cinema, spettacolo e tanto altro!

Kanye West

Kanye West e Irina Shayk, la nuova coppia dello show-biz

Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti. Il trio che non avreste mai immaginato