in

Madonna e il Gun Control, la protesta della pop star

“Che il controllo delle armi sia il nostro nuovo vaccino”!

Madonna e il Gun Control, la protesta della pop star

La vendita indiscriminata di armi da sempre causa non pochi problemi negli Stati Uniti d’America e molti sono coloro che hanno lanciato un grido di allerta al Governo del Presidente Joe Biden affinché si prendano dei seri provvedimenti a riguardo. Tra questi non poteva mancare Madonna, la quale ha chiesto a gran voce un maggiore controllo sul commercio degli armamenti.

Madonna e il “Gun Control”. La protesta di Miss Ciccone

Non è certo una novità che Miss Ciccone si esponga pubblicamente su alcune delle tematiche sociali più scottanti e invii messaggi di grande impatto in grado di influenzare intere generazioni. Lo ha fatto in passato e continua a farlo ancora oggi, tuttavia, questa volta ha deciso di dar vita ad una protesta piuttosto inusuale, scendendo in strada, con tanto di passamontagna e nel cuore della notte, per affiggere manifesti raffiguranti la scritta “#WakeUpAmerica#GunControl”. Il tutto è stato documentato attraverso una diretta Instagram sul profilo ufficiale della cantante, la quale esortava i propri fan a seguirla nella sua battaglia. Un modo che potrà sembrare estremo, ma forse proprio per la sua “estremità” avrà più chances di essere ascoltato.

Madonna e il Gun Control, la protesta della pop star

Un chiaro e forte monito per la classe politica americana, perché si decida finalmente a regolamentare ciò che di fatto costituisce un autentico pericolo per l’intera popolazione d’oltreoceano. Nelle scorse settimane, infatti, negli USA sono stati assassinati due giovani: il primo è Adam Toledo, un tredicenne rimasto vittima di un colpo di pistola sparato da un agente di polizia non curante del fatto che il giovane avesse le mani alzate, e il secondo, Daunte Wright, ventenne colpito per errore da una pallottola invece che da una scarica del taser. «Adam Toledo aveva 13 anni, Daunte Wright ne aveva 20! – ha scritto sui suoi account social l’artista – I poliziotti che li hanno uccisi sono accusati solo di omicidio colposo.”

Il post della star su Instagram

“Questa è follia. Orribile. Eppure tutto questo è normalizzato nella nostra società. Sì, le persone uccidono le persone, non le pistole. Ma la stragrande maggioranza delle persone non è illuminata e le armi sono troppo facili da acquistare». «Se fossero messi fuori legge – continua – nessuno sentirebbe il bisogno di possedere una pistola per proteggersi da coloro che hanno armi. Quanto alla polizia che uccide bambini innocenti. Sparare, soffocare e brutalizzare persone innocenti…dovrebbero essere mandati in prigione per il resto della loro vita. Nessun processo, nessun sistema giudiziario corrotto!”.

 

Insomma, la perfomer ha dato nuovamente prova di lottare dalla parte giusta della Storia in vista di un mondo migliore e di essere pronta a dare una mano a di chi ne ha più bisogno. «Che il controllo delle armi sia il nostro nuovo vaccino» ha tuonato in uno dei suoi ultimi post, spiegando che solo così si potranno salvare quante più vite umane possibili!

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Madonna (@madonna)

Avatar

Scritto da Diego Lanuto

Diego Lanuto, classe 1996, studente laureando in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso l'Università di Roma 'La Sapienza', amante della scrittura e non solo. Appassionato di danza, lettura, cinema, spettacolo e tanto altro!

Federico Moccia: “Semplicemente amami”

“Arazzo familiare: “Il primo Romanzo di Anna Cantagallo”