in

Simone Di Matteo tra le onorificenze al Piccolo Teatro degli Instabili ad Assisi

Un tributo alla voce della giustizia e dell’eloquenza

Simone Di Matteo tra le onorificenze

Simone Di Matteo riceve il Premio Segni di Pace ad Assisi presso il Piccolo Teatro degli Instabili.

Un diploma e una spilla conferitegli da Renato Ongania, direttore e coordinatore della Cattedra della Pace, con la seguente motivazione: 

Giornalista e opinionista televisivo, la penna di questo autore è una potente e delicata arma, capace di trasmettere il profondo sentimento di giustizia ed etica anche attraverso le sue irriverenti riflessioni, illuminando le menti e toccando le coscienze dei lettori con la sua eloquenza, a volte anche inesorabile”.

Un nuovo Premio Nazionale che arriva a meno di un anno dal conferimento del Premio Letterario Baiano in Versi

Accolgo questo Premio con immensa gratitudine, conscio di vivere in un Paese dove c’è ancora molto da fare. Specialmente in tema di diritti. Con le parole di frequente ci lotto, ma le mie battaglie non sono, non sono state, e non saranno certamente, nemmeno in futuro, degli scontri violenti. La violenza, Isaac Asimov insegna, è e resta l’ultimo, se non l’unico, rifugio degli incapaci. E nonostante sia un’utopia credere di poter cambiare il mondo da un giorno all’altro, il solo pensare di poterlo fare per me è già un gran bel passo in avanti. Accolgo questo premio felice di condividerlo con un amico, il poeta e filosofo Bartolomeo Theo Di Giovanni, tra i più tradotti poeti del panorama italiano” ha commentato Simone Di Matteo. 

La “Cattedra della Pace”, è un’istituzione educativa a servizio delle Nazioni Unite, nata per proporre nuovi linguaggi e forme comunicative della pace. Il Premio Segni di Pace, invece, è un’onorificenza conferita a personalità della cultura che operano con i propri mezzi per ricostruire una società pacifica.
 
Chi è Simone Di Matteo

Personaggio pubblico, opinionista, giornalista e scrittore. Noto per avere partecipato a Pechino Express in coppia con l’amica Tina Cipollari, è conosciuto per le numerose partecipazioni a talk show televisivi e per aver ideato l’originale e accattivante rubrica “L’Irriverente”. Ha all’attivo diversi libri, l’ultimo dei quali L’amore dietro ogni cosa è divenuto un caso letterario tale da essere stato ripreso in una piece teatrale ma anche per essere diventato un omonimo disco, il primo a livello mondiale ad essere adattato integralmente a partire da un’opera letteraria. Tra i numerosi impegni sociali, di recente Di Matteo è stato Testimonial di Rispetto per tutti gli animali, associazione senza fini di lucro che conta più di due milioni di utenti registrati e mira ad ottenere l’eliminazione di ogni forma di violenza sugli animali.
 

 

Simone Romano

Scritto da Simone Romano

Scrittore con molteplici geografie. Aiuto regista in ambito teatrale e cinematografico.
Inizia la carriera pubblicando racconti online su vari siti internet.
Pubblica il suo racconto di esordio
"Indizi d'Amore"​
per la Diamond Editrice nel 2013.
Nel 2014 pubblica nuovamente per D.E. un nuovo racconto dal titolo
"Il Disturbo"​.
Nello stesso anno partecipa al concorso "Racconti di Primavera"​ per Malacopia.it, vincendo la "Menzione Speciale"​ della Giuria con il racconto
"Il Graffio"​.
Malacopia, in collaborazione con LaVoceNelLibro, ne realizza un audio racconto, disponibile sia sui rispettivi siti, che su youtube.
Nel Luglio 2015 "Il Graffio"​ viene sceneggiato dal regista e autore Daniele Falleri, divenendo un cortometraggio. Viene realizzato e partecipa al concorso per l'I.T.F.F. (International Tour Film Festival) sezione Shoot'​In Tour.
Accreditato come 'tratto dall'omonimo racconto breve di Simone Romano'​.
Dir.Fotografia e Operatore: Gianmarco Maccabruno Giometti.
Nel 2017 inizia la collaborazione con Gufetto Magazine - testata online di recensioni ed interviste per gli spettacoli teatrali a Roma.
Nel 2018 pubblica il racconto "Cosma e Damiano" all'interno dell'antologia "DEL SACRO E DEL PROFANO - V antologia di racconti del XXI secolo" per Diamond Editrice.

"Pizzagirls '24" è un nuovo programma

“Pizzagirls ’24” è un nuovo programma… da gustare!

Celebrazioni per il 160° anniversario dalla fondazione di Croce Rossa Italiana e Società del Quartetto di Milano