in

Antenna d’Oro per la TIVVU, il nuovo premio dedicato al piccolo schermo

Sulla scia del grande successo mediatico del Microfono d’Oro, nasce il Premio ‘Antenna d’Oro per la TIVVU” manifestazione dedicata ai personaggi del piccolo schermo

Sulla scia del grande successo mediatico del Microfono d’Oro, nasce il Premio ‘Antenna d’Oro per la TIVVU” manifestazione dedicata ai personaggi del piccolo schermo, che si svolgerà oggi, giovedì 19 gennaio, al Campidoglio. In questa occasione si premieranno i protagonisti delle trasmissioni televisive (locali e non) più popolari e più seguite, grazie ad una giuria di qualità ed esperti del settore, nel corso della kermesse saranno assegnate anche delle gratificazioni speciali.

Antenna d’Oro per la TIVVU, la lista dei premiati

Tra i premiati: il regista e autore Jocelyn, il regista e sceneggiatore Pier Francesco Pingitore, la giornalista del TG5 Simona Branchetti. In più, le inviate del TG2 Laura e Silvia Squizzato, l’attore Gigi Miseferi e la conduttrice televisiva Matilde Brandi. Il regista Andrea Doria, la giornalista e conduttrice Monica Setta, i giornalisti Massimiliano Ossini, Stefano Buttafuoco, Angelo Mangiante. E inoltre, anche Antonella Salvucci, Daria Luppino, Emanuela Tittocchia, Roberta Morise e Gennaro Marchese (Makeup). 

“Sarà il primo grande evento del 2023” dichiara l’organizzatore Fabrizio Pacifici. “Tra l’altro – continua – daremo anche spazio ai nuovi volti tv come Ylenia Totino, Barbara Fabbroni e Andrea Del Monte”.

Promotore di questa eccellente iniziativa l’attivissimo Fabrizio Santori, segretario d’Aula in Assemblea Capitolina. “Con il Premio ‘Antenna d’Oro per la TIVVU’ – ha affermato – siamo onorati di offrire un riconoscimento ai professionisti della televisione che dedicano la loro attività a Roma ed a livello nazionale. Immagini di qualità. Servizi interessanti. Cura dei particolari. Notizie e servizi da tutto il territorio romano. Le emittenti nazionali e locali offrono al pubblico un prodotto curato da giornalisti e da numerosi professionisti che provengono da tutta Italia che confezionano trasmissioni gradite ad un pubblico sempre più vasto, dai giovani agli anziani. I premi sono dedicati a iniziative e lavori eccellenti, i più apprezzati dai telespettatori nel campo nell’attualità e della cronaca. Non solo, ma anche in quelli dell’arte, dello sport, della musica, del sociale e della solidarietà, dell’intrattenimento. Roma premia la sua televisione, un’eccellenza, una ricchezza per tutta la città e i suoi abitanti”.

Redazione

Scritto da Redazione

La redazione di VanityClass.

Extinction

Extinction, la mostra di Max Papeschi dal 20 gennaio a Milano

Gran Ballo Storico, l’evento in onore di Sergej Rachmaninov