in

Checco Zalone e Helen Mirren a sostegno del vaccino: ecco il nuovo singolo “La Vacinada”

“L’immunidad de gregge ancor no è arivada, ma menomal que estàs LA VACINADA”

Checco Zalone e Helen Mirren insieme per il vaccino

«A mi me gusta bailare contigo, oh Vacinada», si apre così il ritornello della nuova hit di Checco Zalone rilasciata a sorpresa il 30 aprile. Intitolato La Vacinada, il brano vede l’attrice Premio Oscar Helen Mirren affiancare il comico a sostegno della campagna pro-vaccino. 

Checco Zalone e Helen Mirren a sostegno del vaccino. Nessun comunicato stampa, nessuna anticipazione ufficiale, ancora una volta Zalone torna a stupire e come sempre lo fa a modo suo. La Vacinada, infatti, racconta la storia d’amore di un giovane e un’anziana contadina, relazione nata solamente perché lei è stata vaccinata. Insomma, un espediente narrativo avvincente ed esilarante per sottolineare l’importanza della vaccinazione contro il Covid-19.

Checco Zalone e Helen Mirren. Il Videoclip

Nel videoclip che fa da cornice al singolo, la coppia si abbandona a teneri abbracci e si cimenta in un’appassionante bachata sulle sponde del Salento, un chiaro invito a fare tutto il possibile per poter riacquistare la normalità di cui siamo stati privati.

Checco Zalone e Helen Mirren a sostegno del vaccino: ecco il nuovo singolo "La Vacinada"

Politicamente scorretto, irriverente e sarcastico, l’attore italiano ha dato l’ennesima prova del suo raffinato ingegno. La stessa Mirren ha espresso gratitudine per aver potuto “lavorare con un uomo di tale eleganza e genialità“.    

Che dire, un regalo inaspettato per gli italiani quello del cantautore, il cui scopo non è soltanto strappare un sorriso, ma anche (e soprattutto) far riflettere! 

Ecco la clip:

 

La Vacinada. Il testo

Tiene la zinna un poquito calada
ma non fa nada e non fa nada
e la caviglia un pelito gonfiada
ma non fa nada e non fa nada
quando se mueve suave e sensual
parre che il femore è original

A mi me gusta bailare contigo oh vacinada
io faccia a faccia sta veccia muchacha immunizada
miro al tu cuerpo da cineteca
con l’anticuerpo dell’AstraZeneca stanoche se freca Vacinada

E non me importa che dice la gente
anche porque tanto tu non lo siente
no, non mi importa si trovo al mattino
el tu sorriso sul mi comodino
sei la regina, sei l’unica dea
porque si sa che a la guerra
ogni buco è trincea

Oh vacinada
io faccia a faccia sta veccia muchacha immunizada

A mi me gusta bailare contigo
oh vacinada
io faccia a faccia sta veccia muchacha
già richiamada

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Avatar

Scritto da Diego Lanuto

Diego Lanuto, classe 1996, studente laureando in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso l'Università di Roma 'La Sapienza', amante della scrittura e non solo. Appassionato di danza, lettura, cinema, spettacolo e tanto altro!

Parto prematuro per Meghan? Secondo fonti americane, la duchessa di Sussex si troverebbe già in ospedale.

Ritratti di donne: Sabrina Terruso e la sua più grande passione