in ,

Estate tempo di casting e concorsi

Il parere dell’esperto Ivan Corso

Estate tempo di casting e concorsi

Estate tempo di casting e concorsiL’estate oltre ad essere un periodo di casting vari è anche un momento di concorsi di bellezza e di talento.

Ivan Corso partecipa spesso a numerosi casting e concorsi come direttore artistico o in vesti di giurato e opinionista…

“Il ruolo mi si addice molto, ho modo di partecipare, ovviamente potendo scegliere, ai concorsi di bellezza che mi intessano.

Estate tempo di casting e concorsiAnche perché è pieno anche di concorsi poco seri finalizzati ad illudere giovani bellezze.

Usano il pretesto del concorso come vetrina, ma, poi chiedono ai partecipanti di pagare quote che comprendono vitto e alloggio e altro.

Poi, se durano 4 giorni e arrivano in finale ha forse un senso, ma se pagano la stessa quota per essere eliminati i primi giorni della preselezione, a mio avviso è davvero assurdo e scorretto.

Estate tempo di casting e concorsiSenza fare nomi, ultimamente mi sono ritrovato in uno di questi concorsi di bellezza se così si possono chiamare…

Tralasciando la bellezza-ne ho vista veramente poca-di professionalità nemmeno l’ombra, non su tutti ovviamente ma si capisce che ne fanno un Busness.

L’organizzazione spesso ha la scusante del concorso per illudere ragazze e ragazzi speranzosi, ma che, comunque, inconsapevolmente sanno a cosa andranno incontro spendendo certe cifre e facendo arricchire le tasche di coloro che ne approffittano.

Estate tempo di casting e concorsiDetto questo, ho raccolto diverse testimonianze a questo proposito; trovo questi comportamenti poco professionali soprattutto quando, in più, si millanta di essere uno dei concorsi più ambiti!

Resto basito sinceramente ma non entro nella polemica, però vorrei dare voce a questi eventi e dire a tutti di fare attenzione!

Ivan Corso ha una passione per i casting nata quando faceva l’attore, ma lavorava anche nella moda e pubblicità

Oggi è anche un esperto di casting, ma il suo sogno resta la tv e, perché no, anche un reality come il GFVIP, per portare la sua esperienza di vita e di lavoro.

“Racconterei la mia storia e lancerei dalla tv anche alcuni messaggi a mio avviso importanti per tutti.

Verrebbe fuori la mia verità come persona, la mia infanzia non proprio facile e sarebbe possibile, per me, farmi conoscere al grande pubblico per esser apprezzato.

E magari essere un esempio per qualcuno che si identifichi nella tua storia.

A mio parere a questo servono i reality, che sono lo specchio dell’anima di molti che partecipano!”

Corso non disdegnerebbe neppure di fare il giurato da Maria de Filippi, oppure collaborare con un programma di Barbara D’Urso.

Il suo percorso professionale è stato inizialmente il teatro.

Dopo vari corsi, scuole di teatro ed accademie, Corso è approdato su vari palchi teatrali italiani, continuando a fare anche casting per pubblicità in tv, servizi  fotografici di moda  e showroom.

Si è trasferito a Roma nel 2000 facendo teatro , fotoromanzi , e casting per film e varie produzioni cinematografiche tramite la sua agenzia.

“Il palcoscenico dei concorsi di bellezza è una vetrina fondamentale se lo si sa utilizzare bene!”-prosegue Corso

Vorrei citare il più famoso concorso di bellezza Miss Italia di Enzo Mirigliani, unico vero concorso dal quale sono uscite tante ragazze talentose che si sono affermate in tv nel cinema , moda etc

Potremmo fare un elenco infinito, dalla meravigliosa Sophia Loren, che non vinse però iniziò la sua carriera e da lei fino alle nostre attrici dei giorni d’oggi.

I concorsi sono una vetrina importante ma devi saperti gestire e ovviamente aver talento

Apprezzo molto anche i concorsi finalizzati ai progetti benefici dove la metà del ricavato viene destinato a un’associazione o fondazione.

E’ giusto e meritevole, ma bisogna sempre prestare grande attenzione e controllare sia davvero finalizzato ad associazioni benefiche.

Sposo molto l’idea se è fatto seriamente

A  settembre partecipero’ ad un evento concorso sia di bellezza che di talento come giurato destinato a diverse categorie e fasce di età.

Sarà davvero una bella esperienza poter dare un mio contributo e una mia opinione sulle esibizioni di questo concorso.

A presiedere la giuria ci sarà Gabriel Garko e la serata sarà presentata dalla bella e simpatica Maria Monsè.
 
 
 
 

 

Redazione

Scritto da Redazione

La redazione di VanityClass.

“Siamo Energia”, Antonio Zequila lancia il suo tormentone musicale

Armi

Armi: “Meglio un cattivo processo che un bel funerale?”