in

Le Iene, Maria Monsé: “Tavassi cacciata da un Hotel? Le mie richieste di collaborazione, invece, sono aumentate!”

Un’intervista chiacchierata, che non ha avuto gli stessi effetti per tutti i diretti interessati

Le Iene

Numerose sono le polemiche che si sono generate in seguito ad un servizio de Le Iene andato in onda su Italia 1 nelle scorse settimane. L’inchiesta in questione, nello specifico, era guidata da Stefano Corti e Giovanni Fortunato che, sulla base della notizia di un presunto accordo prematrimoniale tra Jennifer Lopez e Ben Affleck che prevedrebbe almeno quattro rapporti intimi a settimana, hanno ben pensato di rivolgere domande piccanti a diverse coppie note del panorama dello show business italiano. Tra i protagonisti, le coppie formate da Guendalina Tavassi Federico Perna, Maria Monsé e Salvatore Paravia.

Sebbene fosse improntata in maniera ironica e divertente, l’intervista non ha avuto lo stesso effetto per tutti i partecipanti. Se da un lato, infatti, alla Tavassi (che ha svelato di consumare con il suo partner all’incirca quattro volte al giorno) sarebbero state negate alcune opportunità lavorative, dall’altro, a detta della diretta interessata, per la Monsé le offerte di lavoro sono addirittura aumentate. 

Le rivelazioni su Instagram della Monsé in seguito all’intervista de Le Iene

Ospite nel salotto di Pomeriggio 5 di Barbara d’Urso, la bombastica ex gieffina ha dichiarato di essere stata respinta da un hotel per famiglie subito dopo aver preso parte al servizio de Le Iene. Stando alle sue parole, l’invito a soggiornare sarebbe stato declinato in quanto il suo personaggio non collimerebbe con la linea portata avanti dalla struttura. Da qui, lo scontro tra l’ex concorrente de l’Isola dei Famosi, che continua a sostenere la sua versione, con i pr dell’albergo, avvenuto proprio nel talk show pomeridiano di Canale 5. 

Cosa ci sia realmente alla base dello scandalo generatosi non è dato saperlo. Quel che è certo, però, è che ad un’altra ex gieffina, protagonista insieme alla Tavassi del medesimo servizio, le cose sono andate diversamente. Secondo quanto rivelato attraverso le sue Instagram Stories, la Monsé non avrebbe avuto alcun tipo di problema. Al contrario, le sue richieste di collaborazione sarebbero addirittura aumentate. “Per fortuna che ci sono tante persone – ha affermato – che non hanno preso questo servizio come fosse qualcosa di scandaloso. Anzi, dal momento che era molto divertente, lo hanno perfino apprezzato“. 

E in effetti, sempre in una delle sue storie, la Monsé ha pubblicato uno dei tanti inviti che gli sono pervenuti di recente, proprio in relazione a quanto accaduto nella trasmissione di Italia 1: 

Le Iene, Maria Monsé: "Tavassi cacciata da un Hotel? Le mie richieste di collaborazione, invece, sono aumentate!"
Fonte: @maria_monse_official

In merito alla triste vicenda che ha coinvolto la Tavassi, invece, la Monsé ha voluto così commentare: 

E voi, che cosa ne pensate?

Per rimanere aggiornati sulle ultime news, seguiteci su: Facebook, Instagram, Twitter. 

Diego Lanuto

Scritto da Diego Lanuto

Classe 1996, studente laureando in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso l'Università di Roma 'La Sapienza'. Appassionato di scrittura, danza, cinema, libri e molto altro, nel corso degli anni ha collaborato con diversi siti e testate giornalistiche on line tra cui Metropolitan Magazine, ATuttoNotizie, M Social Magazine e Spyit.it. Ha scritto alcuni articoli per la testata giornalistica cartacea ORA Settimanale. Ha curato progetti in qualità di addetto stampa. Attualmente è redattore presso la testata giornalistica Vanity Class e addetto stampa del progetto "L'Amore Dietro Ogni Cosa - Andrea Crimi canta Simone Di Matteo".

MOS design

IDENTITÀ TANGIBILI: MOS design alla 5VIE Design Week

Aurora Ramazzotti è diventata mamma

Aurora Ramazzotti diventa mamma: è nato il piccolo Cesare