in

Amadeus: niente Festival di Sanremo per il 2022

Su Il Messaggero Amadeus annuncia il suo “No” al Festival della canzone italiana

Amadeus conferma il “suo no” alla prossima edizione del Festival di Sanremo.

Amadeus: niente Festival di Sanremo per il 2022

Sulle pagine de Il Messaggero il conduttore di Rai1, in una lunga intervista, ribadisce quanto sia stato importante che, nonostante le molte difficoltà affrontate e le restrizioni dovute al Covid-19, il Festival sia andato in onda. 

Le parole di Amadeus:

Se quest’anno non ci fosse stato Sanremo, ora non saremmo qui a festeggiare la vittoria dei Maneskin in Europa. Sarebbe stato un danno per la musica italiana. Il Festival mi auguro di poterlo condurre ancora, se la Rai lo vorrà. Ma non nel 2022. Sanremo ha bisogno di energie particolari. Da gennaio a dicembre lavoro su tanti progetti, non c’è solo Sanremo nella mia vita. La mole di lavoro comincia ad essere importante

Amadeus dice no al Festival di Sanremo per l’Eurovision?

Sono veramente contento che questa competizione torni in Italia dopo tantissimo tempo, perché L’Eurovision vuol dire avere gli occhi del mondo addosso. È un motivo di orgoglio nazionale. Prenderei in considerazione l’offerta” – annuncia Amadeus – “È pur sempre la Champions League della musica” – conclude. 

E a proposito dei Maneskin in sintesi ha dichiarato:

Sono persone fantastiche. Professionisti serissimi. Sono delle persone che amano il loro lavoro, amano la musica. Le polemiche dei francesi? Non sanno perdere. Io dico sempre che nella vita bisogna saper vincere, ma soprattutto saper perdere. Chi ha fatto polemica nei giorni scorsi dimostra di non saper perdere. Ho sempre pensato che il podio fosse alla loro portata. Sono felice del fatto che tutta l’Europa l’abbia ascoltato, che sia stato il pezzo più ascoltato in streaming tra tutti quelli dell’Eurovision. I Maneskin sono una band che in questo momento è sul tetto del mondo. Sono felice e orgoglioso, per questo oggi mi godo semplicemente la loro vittoria, ma soprattutto faccio i complimenti alla band, alla Sony e a tutto il gruppo di lavoro perché hanno lavorato in maniera perfetta. Sono grandi, e dureranno per tanto tempo.

Redazione

Scritto da Redazione

La redazione di VanityClass.

Marina Ripa Di Meana

Marina Ripa Di Meana, i suoi gioielli finiscono all’asta!

Crudelia, in arrivo il live action della Walt Disney

“Crudelia” il nuovo lungometraggio della Walt Disney