in ,

Guè Pequeno, il rapper contro Fedez e Achille Lauro

In un’intervista rilasciata al “Corriere della sera”, il rapper italiano ha fatto delle forti dichiarazioni su alcuni suoi colleghi.

Nel corso di una recente intervista rilasciata al Corriere della Sera, il rapper Guè Pequeno ha lanciato alcune frecciatine nei confronti di Fedez e Achille Lauro. L’artista, infatti, alle prese con la promozione del suo nuovo disco Guesus, ha parlato di “talento” e periodo “sterile per il rap“, insinuando che i suoi colleghi siano più dediti al consenso che ad altro. 

Guè Pequeno, il rapper contro Fedez e Achille Lauro
Fonte: Web

“Momento sterile per il rap”, parola di Guè Pequeno

Questo è un momento sterile per il rap – si legge sulla nota testata – Vedo molti che barano. C’è chi fa beneficenza per vendere un disco oppure chi va a Sanremo nove volte di fila e si bacia in bocca per sopperire alla musica di me… che fa. Se mi riferisco a Fedez e Achille Lauro? La scuola è quella “fedeziana”, ma i casi sono molti di più. In Italia molti fanno parlare di sé mettendo il becco in cose che non conoscono. Anche in politica. Ci sono un sacco di influencer, altri che si atteggiano a delinquenti senza esserlo, ma non vedo in giro rapper bravi. Marra e Caparezza, anche se non è il mio mondo, sono eccezioni”.

In una delle tracce del progetto, inoltre, Pequeno canta: ” Vuoi solo il consenso, non c’è più il talento”. Insomma, delle parole forti che, al tempo stesso, hanno sollevato i dubbi e le domande, lecite, dei lettori. Che si tratti di una semplice strategia per promuovere il suo album? Questo non ci è dato saperlo. Sta di fatto, però, che non è la prima volta che si scaglia contro il marito di Chiara Ferragni (e consorte). In passato, difatti, aveva dichiarato:

Ha decisamente perso l’ennesima occasione per stare zitto. A pelle non è una persona che mi piace più di tanto. Non andiamo molto d’accordo. Cosa penso di Fedez? Diciamo che non basterebbe un’intera puntata per dirlo. Diciamo che artisticamente parlando Fedez non è ‘la mia fetta di torta‘ né ‘la mia tazza di tè’, come direbbero gli inglesi.

Credo inoltre che in questo momento per lui la musica sia molto marginale. Quel che è certo, è che lui sia una persona molto molto astuta e attentissima a tutto, che ha sempre spasmodicamente cercato il successo e che ne è probabilmente riuscito ad avere molto più di quanto si aspettasse. Lo ha ottenuto perché è stato molto bravo a fare alcune mosse.

Non mi permetterei mai di giudicare il suo matrimonio, ma posso dire che sia stato molto bravo nel ricalcare i passi tipici delle super star mondiali. Lo fanno anche i rapper famosi quello che ha fatto lui. Sta di fatto che con Fedez ho avuto diversi dissapori, penso abbia molti comportamenti non corretti. Quali? Son cose dietro le quinte, che devono rimanere nel privato. Non si possono dire.”

E voi, che cosa ne pensate?

Avatar

Scritto da Diego Lanuto

Diego Lanuto, classe 1996, studente laureando in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso l'Università di Roma 'La Sapienza', amante della scrittura e non solo. Appassionato di danza, lettura, cinema, spettacolo e tanto altro!

Harry e Meghan minano la stabilità della monarchia inglese

Veronica Ursida e Milena Miconi

La Burkina festeggia da Numa Beauty il Natale 2021