in

La Posta Degli Spostati: curarsi dei propri cari è la più bella forma d’amore!

Tina Cipollari e Simone Di Matteo rispondono alle lettere dei lettori

La Posta

Tina Cipollari Simone Di Matteo rispondono alle lettere dei lettori in esclusiva per VanityClass nella rubrica La Posta Degli Spostati

Carissimi Simone e Tina sono Teresa, 49 anni, e scrivo alla vostra posta da Pozzuoli. Mio figlio Enrico è un eterno depresso. Non è mai contento di nulla e con il lockdown da pandemia, tenendo conto anche della crisi che ne è derivata, le cose sono addirittura peggiorate. Prende e lascia lavori, non ha mai avuto voglia di studiare. L’unica passione che ha è quella degli sport estremi. Quando vi ha visto a Pechino Express ha anche detto più volte che gli sarebbe piaciuto
vivere “all’avventura”. Io spero solo che si riesca ad uscire da questa situazione e che trovi un buon lavoro. Poi, quando ha tempo e non appena ci si potrà spostare in sicurezza, magari si faccia dei viaggi. Ma se continua così me lo ritroverò ancora per molto tempo in casa. Che mi consigliate di fare?

La Posta Degli Spostati: curarsi dei propri cari è la più bella forma d'amore!
Fonte: Web

La Posta Degli Spostati. Tina e Simone rispondono

Cara Teresa, prima di fare qualunque cosa, bisognerebbe cercare di capire qual è l’origine del malessere di tuo figlio. Prenditi cura di lui, come madre e come confidente, senza soffocarlo però, concedigli lo spazio di cui necessità. D’altronde, avere attenzioni per i propri cari è la forma più pura e bella d’amore. Non privarlo dell’unica passione che possiede e non impedirgli di viaggiare. Certo, per carità, siamo ancora in stato di emergenza. Tuttavia, quando si potrà, non esitare ad incoraggiarlo. Dagli la possibilità di realizzare il suo sogno, regalandogli quell’avventura che tanto desidera. Non aspettare che si stabilisca economicamente e di metterlo alla porta.  Magari in questo modo le cose andranno per il verso giusto, ma qualora ciò non fosse sufficiente, per il suo bene, ti consiglieremmo di valutare l’idea di farlo seguire da uno persona qualificata per poter risalire alle radici del suo scontento.
Ad maiora semper,

Gli Spostati.

Redazione

Scritto da Redazione

La redazione di VanityClass.

Guido Alberto Rossi e l’arte della fotografia

Giulia De Lellis, la giovane stupisce alla conduzione di Love Island