in ,

Shannen Doherty e la voglia di non arrendersi mai!

Nonostante un tumore al quarto stadio, l’attrice ha detto di non voler rinunciare a lavorare, tantomeno a vivere!

Shannen Doherty

Shannen Doherty è un’attrice, doppiatrice e produttrice statunitense. Raggiunse la popolarità grazie alla sua partecipazione a serie tv cult degli anni ’90 come Beverly Hills 90210 e Charmed, e oggi, a distanza di quarant’anni dal suo debutto, è ancora uno dei volti più in voga del jet-set internazionale. Ma se la carriera le ha regalato numerose soddisfazioni, la vita non è stata altrettanto generosa con lei. Nel 2015, infatti, ha iniziato una dura battaglia con il cancro che ora è, a livello metastatico, allo stadio 4. Ciò nonostante, la Doherty ha sempre mostrato una grande forza, sottolineando in più di un’occasione di non aver alcuna intenzione di smettere di vivere, tantomeno di lavorare! 

Shannen Doherty e la voglia di non arrendersi mai!
Fonte: Web

Shannen Doherty: “Avere il cancro non significa essere “finiti”!”

In un’intervista rilasciata a Variety nel mese di ottobre, Shannen ha ribadito di voler dimostrare che a Hollywood anche le persone con un tumore hanno ancora molto da poter offrire. «Il miglior esempio che posso continuare a dare ad altre persone malate di cancro e al mondo esterno – ha affermato – è mostrare loro che aspetto ha un malato di cancro. Possiamo lavorare. Quindi per me, sto solo cercando di vivere al meglio che posso». E difatti, nel corso di quest’ultimo anno l’amatissima Prue Halliwell di Streghe si è dedicata alla realizzazione di ben tre nuove pellicole. 

Shannen e la volontà di non arrendersi mai

Le prime due erano film per la tv, andati in onda il 9 e il 10 ottobre su Lifetime. Uno si intitola Dying to Belong, remake di un celebre lungometraggio del 1997 con Hilary Swank sui pericoli del nonnismo della sorellanza. L’altro è List of a Lifetime, incentrato su una donna a cui è stato diagnosticato un cancro al seno e che decide di mettersi in contatto con la figlia adulta che aveva dato in adozione per dirle che potrebbe avere il gene BRCA. Qui la Doherty interpreta la madre adottiva della giovane, che all’inizio non è affatto entusiasta dell’intrusione, ma poi si ravvede e decide di sostenerla. Per quel che riguarda la terza, invece, si tratta di Survive The Game, una pellicola destinata al grande schermo che la vede recitare insieme a Bruce Willis per la regia di James Cullen Bressack

Shannen Doherty e la voglia di non arrendersi mai!
Fonte: Web

Ma non è tutto. Nei giorni scorsi la stessa Shannen, tramite un post sul suo profilo Instagram, ha annunciato di essere alle prese con le riprese di un quarto film. Pare che il titolo sarà Hot Seat e che, ad affiancarla, ci saranno Mel Gibson, Kevin Dillon, Chad Michael Murray e il fidanzato di Britney Spears, Sam Asghari. Benché abbia già tutti questi impegni, per lei sembra non essere abbastanza. A tal proposito, starebbe pensando persino di dirigere un adattamento da un libro.

Insomma, adesso la sua sfida è quella di convincere non solo il pubblico, ma anche gli studios. Avere un cancro al quarto stadio non segna necessariamente la fina di una vita. E Shannen ce la sta mettendo davvero tutta per ricordarcelo! 

 

 

Avatar

Scritto da Diego Lanuto

Diego Lanuto, classe 1996, studente laureando in "Lingue, Culture, Letterature e Traduzione" presso l'Università di Roma 'La Sapienza', amante della scrittura e non solo. Appassionato di danza, lettura, cinema, spettacolo e tanto altro!

Carlo Verdone: “Quando ho cominciato questo lavoro non pensavo di durare così tanto”

Ad un'ora della notte

Ad un’ora della notte (1973) | Cinema Sommerso